homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Il "capo" neozelandese: "Che pubblico, Venezia andrebbe pagata per lo show"

Grant Dalton, ceo e team manager di Emirates New Zealand: "Quel che si è visto in laguna venerdì, con tutta quella gente, direi che è stato davvero incredibile. Bel ritorno d'immagine"

Team New Zealand ©ACEA 2012/ Photo: Gilles Martin-Raget

Più volte, nei primi giorni di Coppa America a Venezia, l'incredibile risposta del pubblico ha portato ad affermare che solo in Nuova Zelanda, dove esclusivamente il rugby riesce a richiamare una passione simile a quella per la vela, c'é un simile affetto attorno a questa manifestazione.

La conferma arriva da Grant Dalton, ceo e team manager di Emirates New Zealand, il team che può contare in bacheca già due Coppe America. "La passione degli italiani - ha dichiarato Dalton - è molto simile a quella dei neozelandesi: sono questi gli unici due Stati in cui si può riscontrare una simile risposta, a un livello che non azzardo ad affermare che non si raggiunge nemmeno negli Stati Uniti. Quel che si è visto in laguna venerdì, con tutta quella gente, direi che è stato davvero incredibile".

Un risultato, quello raggiunto nella tappa lagunare delle World Series, che porta Dalton a spingersi anche oltre: "La città - ha affermato - ha pagato per poter ospitare l'evento: direi che sarebbe stato molto più adeguato che l'evento pagasse Venezia, per il ritorno di immagine che gli ha offerto. Ed è stata azzeccata anche la formula di coinvolgere sia mare che laguna, in un mix di tecnica offerto dal primo e spettacolo puro dalla seconda". (Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Venezia, gli ambulanti non ce la fanno più: corteo contro abusivi e degrado in città

    • Cronaca

      È un fine settimana di degrado a Venezia: in bici tra le calli, sporcizia e rifiuti in giro

    • Cronaca

      A fuoco ramaglie, erba secca e residui di potatura: vigili del fuoco al lavoro per ore

    • Cronaca

      Rischio temporali, protezione civile ancora in stato di preallarme

    I più letti della settimana

    • Grosso incendio a Porto Marghera, va a fuoco una gru: fiamme alte 15 metri

    • Tragico incidente sulla Treviso-mare, frontale con un camper: muore sandonatese

    • Si sente male in azienda: muore tra le braccia della moglie

    • Parte uno sparo sulla nave da crociera attraccata a Venezia: "Caos a bordo"

    • Spiagge del Lido più vicine: torna la linea diretta degli autobus Actv da Marghera

    • Orgia in auto con due prostitute: "sul più bello" arriva la polizia municipale

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento