Cremona ha una marcia in più, nel finale Reyer battuta: regular season chiusa al terzo posto

Sconfitta 80-65 per gli orogranata nel confronto diretto al PalaRadi contro la Vanoli, dopo un match in equilibrio fino all’ultimo

L’Umana Reyer chiude la regular season al terzo posto, uscendo sconfitta 80-65 nel confronto diretto al PalaRadi contro la Vanoli Cremona, dopo un match in equilibrio fino all’ultimo quarto.

Primo quarto

Giuri non recupera dal problema alla caviglia, c’è invece Stone (fuori nelle rotazioni Vidmar), che parte in quintetto con Haynes, Bramos, Mazzola e Watt. Fin dalle prime battute, con percentuali basse, c’è grande equlibrio. Nel 6-6 al 3’, per gli orogranata ci sono 4 di Watt e due di Mazzola, poi Cremona prova un piccolo allungo (10-6) a cavallo di metà quarto. La risposta dell’Umana Reyer è firmata da Tonut, che firma il primo vantaggio (10-11 al 6’30”) con cinque di fila. Daye firma il +2 dalla lunetta e poi impatta a quota 15, con la tripla finale di Ruzzier per il 18-15 al primo intervallo.

Secondo quarto

Ruzzier fa 2/3 dalla lunetta all’11’ per il massimo vantaggio Cremona (20-15), ma gli orogranata, dopo il time out, rispondono con la tripla di Tonut e il gioco da tre punti di Watt per il sorpasso sul 20-21 al 13’. L’Umana Reyer spende subito dopo il bonus e Cremona ne approfitta, poi arriva il momento di Kennedy (assist per la schiacciata di Watt e gioco da tre punti per il 25-26 al 15’30”). La partita resta molto tattica, con sorpassi e controsorpassi, con il terzo fallo di Mazzola al 16’30” e la Vanoli, trascinata da Saunders, che firma un parziale di 5-0 per il 34-30 al 18’. Daye schiaccia, Haynes mette un libero e Stone, sulla sirena, risponde con una tripla al canestro da 3 di Saunders, così si va all’intervallo lungo sul 37-36.

Terzo quarto

Saunders apre il secondo tempo con una tripla, poi commette antisportivo su Watt che fa 1/2, ma poi segna il 40-39 ed è Bramos, con una tripla, a impattare a quota 42 al 22’. L’Umana Reyer alza il livello difensivo e il gioco collettivo in attacco, firmando un break di 0-9 con Watt, Daye, Bramos (tripla che gli consente di uguagliare Dalipagic!) e Haynes: sul 44-51 a metà quarto, Sacchetti è costretto al time out. Cremona torna bene in campo (48-51 al 26’30”), con pronta interruzione stavolta per coach De Raffaele. Bramos segna in contropiede, poi Mazzola mette la tripla del 51-56 al 27’30”. Dopo il quarto fallo di Mazzola, Tonut mantiene il +5 con un’accelerazione, ma il finale di quarto è tutto di Cremona, che con un 7-0 va avanti 60-58 all’ultimo intervallo.

Ultimo quarto

Poveri bagnate in avvio di ultima frazione, con Watt che impatta a quota 60 al 31’30”, ma Cremona risponde con due triple di Ricci intervallate da una schiacciata di Crawford e seguite da un gioco da tre punti di Mathiang per il 71-60 al 35’30”. Haynes interrompe il parziale di 11-0 con una tripla dall’angolo, ma la Vanoli non perde l’inerzia e allunga ulteriormente sempre con Mathiang e Crawford (75-63 al 36’30”). Watt schiaccia il 75-65 al 37’30”, ma anche Ricci, in contropiede, schiaccia il 77-65 a 103” dalla sirena. De Raffaele chiama time out, perché torna in ballo anche la differenza canestri nello scontro diretto. Daye è il terminale offensivo scelto dagli orogranata, ma non è fortunato; Mathiang fa invece 2/2 dalla lunetta a -1’11” (79-65). Ruzzier 1/2 sull’antisportivo di Daye a -20” e così finisce 80-65.

Parziali: 18-15; 37-36; 60-58

Vanoli: Saunders 20, Gazzotti ne, Diener 4, Ricci 14, Ruzzier 8, Mathiang 21, Crawford 8, Aldridge 2, Stojanovic 3. All. Sacchetti.
Umana Reyer: Haynes 8, Kennedy 5, Stone 3, Bramos 8, Tonut 10, Daye 8, De Nicolao, Jerkovic ne, Biligha, Mazzola 5, Watt 18. All. De Raffaele.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Banksy è stato a Venezia: il video pubblicato su Instagram

  • Economia

    Istruzione, viabilità, rifiuti: a Venezia spesa alta ma efficiente, i dati dell'osservatorio

  • Mestre

    Un chilo di eroina in macchina: era il carico della settimana

  • Cronaca

    Autonoleggio in aeroporto: in una ditta in appalto spunta il lavoro nero

I più letti della settimana

  • Acqua e limone a digiuno la mattina: verità o falso mito?

  • Pugni e sassi contro due giovani: pitbull difende i padroni e azzanna gli aggressori

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maltempo: la mareggiata cancella la spiaggia a Eraclea, danni anche a Caorle

  • Denti perfetti: tutte le regole da seguire per una corretta igiene orale

  • Presunta violenza sessuale in discoteca, una ragazza all'ospedale

Torna su
VeneziaToday è in caricamento