Umana Reyer beffata dalla Dolomiti Energia Trento: rinviato tutto a gara4

Dopo il 72-59 gli orogranata restano comunque avanti 2-1 e torneranno così a giocarsi sabato sera al PalaTrento il secondo match-ball

Si va a Gara4 nella serie dei Quarti tra Dolomiti Energia Trentino e Umana Reyer: dopo il 72-59, gli orogranata restano comunque avanti 2-1 e torneranno così a giocarsi sabato sera al PalaTrento il secondo match-ball.

Primo quarto

Nessuna novità né nel roster a referto, né nello starting five orogranata. Inizialmente, l’Umana Reyer si affida soprattutto al tiro pesante ed è proprio con una tripla (di Haynes) che sblocca lo score per il 4-3 al 2’. Sul campo si lotta e Stone (in penetrazione) e ancora Haynes da 3 rispondono a Trento (9-8 al 5’30”), poi è Watt, dopo la seconda stoppata personale, a portare avanti la squadra sul 9-10 al 7’. Due schiacciate (di Marble e Flaccadori) segnano il controsorpasso Dolomiti (13-10 al 9’30”), con De Nicolao che chiude il primo quarto con il libero del 13-11.

Secondo quarto

Parte bene, nel secondo parziale, l’Umana Reyer: segna Vidmar, poi Daye in contropiede su recupero di De Nicolao ed è 13-15 all’11’. La scossa alla partita, però, la dà Gomes, firmando da solo, con due triple e un gioco da tre punti, il 9-0 per il 22-15 al 13’30”. Watt interrompe il break trentino, ma i padroni di casa hanno scaldato la mano, soprattutto dall’arco, e allungano sul 27-18 al 16’30” con la tripla di Mian. Stone risponde da 3, ma arriva il momento di Marble: con sette punti di fila (intervallati solo da due liberi di Watt) porta Trento al 36-23 al 18’30” e, nel finale, Jovanovic arrotonda ulteriormente, per il 38-23 all’intervallo lungo.

Terzo quarto

Si riparte da Gomes, poi c’è un sussulto orogranata con Stone (da 3) e Watt: 40-28 al 22’. Ma Trento riprende subito l’inerzia, anche perché l’Umana Reyer continua a perdere palloni e a non recuperare rimbalzi offensivi. Gomes, Marble e Craft riscrivono il massimo margine sul 46-28 al 23’. Haynes e Watt accennano una reazione (46-32 al 24’), ma Trento continua a essere più determinata e aggiorna ulteriormente il divario: 53-32 al 25’30”, 57-35 al 27’30”. Il capitano Haynes tenta di dare la scossa, poi Vidmar dalla lunetta e Cerella in contropiede (dopo grande stoppata di Stone su Jovanovic) chiudono un minibreak di 0-5 con time out Trento al 29’ sul 57-40 e Jovanovic che trova il canestro che porta all’ultimo intervallo sul 59-40.

Ultimo quarto

Trento prova ad ammazzare la partita con il nuovo massimo vantaggio: 64-40 al 31’30” sulla tripla di Forray, anche se l’Umana Reyer non si arrende e con Vidmar, Daye da 3 (dopo stoppata su Hogue) e Giuri (finalmente di nuovo in campo) sempre con una tripla costringono la panchina trentina al time out sul 64-48 al 32’30”. Ma l’inerzia resta orogranata: Vidmar schiaccia su assist di Daye poi stoppa Flaccadori e, nonostante un paio di palle perse, la difesa dell’Umana Reyer serra le fila, con Watt che segna il 64-52 e un libero su due sull’antisportivo (con instant replay) di Hogue al 35’30” (64-53). Il parziale orogranata si ferma sullo 0-13 con il canestro di Craft al 36’30” dopo 5’ senza canestri per i padroni di casa. Coach De Raffaele chiama subito time out. Le triple, però, non entrano e arrivano ancora un paio di palle perse ed è sempre Craft a riallungare (68-53 al 37’30”). L’Umana Reyer prova il quintetto piccolo, ma non c’è più tempo per rientrare e finisce 72-59.

Parziali: 13-11; 38-23; 59-40

Dolomiti Energia: Marble 17, Pascolo 4, Mian 3, Forray 8, Flaccadori 2, Craft 11, Mezzanotte ne, Gomes 17, Hogue 6, Lechthaler ne, Jovanovic 4. All. Buscaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Umana Reyer: Haynes 15, Stone 8, Bramos, Daye 9, De Nicolao 1, Vidmar 7, Biligha ne, Giuri 3, Mazzola, Cerella 2, Casarin ne, Watt 14. All. De Raffaele.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento