Cinque atleti delle scuderie Elloc di Mira all'European Team Cup in Olanda

Manca poco agli europei di monta americana si terranno a metà luglio

Gli atleti di Mira

Cinque dei 19 atleti che rappresenteranno l’Italia ai prossimi europei di Monta americana, che si terranno a Someren in Olanda a metà luglio 2019, partono da Mira e precisamente dalle Scuderie Ellloc. Fanno parte dell’Asd Venice Horse Club e si allenano a Borbiago di Mira, in un piccolo allevamento di Quarter Horse. Sono Agnese Busetto (25 anni), Asia De Zorzi (14 anni), Anna Makela (15 anni) e Matteo Mazzato (46 anni), già bronzo per l’Italia all’ultima edizione degli europei a squadre del 2017 (si tengono ogni 2 anni).

Coach

Saranno accompagnati dal loro coach Martina Sonzogno (45 anni), che sarà anche uno dei 4 coach delle 3 squadre italiane. Tutti gli atleti si sono formati sotto la guida di Martina che da 38 anni pratica l’arte equestre e in particolare nell’ultimo decennio ha portato i suoi allievi a livelli altissimi, conquistando innumerevoli titoli Italiani, podi internazionali, europei e partecipazioni a coppe del mondo. Una passione innata quella di Martina istruttrice Fise, formatrice Uisp e giudice internazionale di Monta americana per l’American Quarter Horse Association che, con gli oltre 6 milioni di cavalli, è la più grande associazione di Monta americana al mondo. 

Cavalli “all around”

L’European Team Cup organizzata a Someren in Olanda dalla Feqha è in assoluto uno dei più grande eventi europei di equitazione americana a squadre e l’Italia parteciperà con tre squadre, due under 19 e una over 19 seguite da quattro coach. Ben 17 i paesi di tutta Europa invitati all’evento che lotteranno per un posto sul podio misurandosi in tantissime discipline (Showmanship, Horsemanship, Trail Horse, Western Pleasure, Western Riding, Ranch Riding, Reining, Hunter under Saddle, Hunt Seat Equitation). Preziosi in queste competizioni i cavalli “all around” allevati alle scuderie Elloc, che grazie alla loro enorme versatilità, preparazione e intelligenza, riescono ad essere competitivi in più discipline.

Gli auguri di buona fortuna

I membri delle squadre e i loro coach hanno ricevuto l'augurio di buona fortuna dal presidente Casarin della Reyer, che ha sottolineato la trasversalità e la bellezza dello sport, la lettera di Andrea Bocelli, e l’augurio più inatteso, che ha reso i membri delle squadre ancor più orgogliosi di rappresentare l’Italia, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
 

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

  • Bidoni della spazzatura: come fare per averli sempre puliti

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Incidente fra mezzi pesanti sulla A4 a San Stino, un morto

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il dolore della comunità per la perdita del giovane Alessio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento