Il "coraggio" di Zamparini: "Prandelli? Quando era al Venezia lo esonerai"

Il patron del Palermo, ed ex presidente degli arancioneroverdi, parla del suo rapporto col ct della Nazionale, iniziato con quel licenziamento lagunare: "Aveva perso tutte le prime cinque partite"

"Prandelli? Io l'ho esonerato quindici anni fa, quando era allenatore del mio Venezia". Lo ha detto Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, a 'Un Giorno da Pecora', su Radio2. Il numero uno rosanero ha raccontato del suo rapporto professionale con l'attuale commissario tecnico della nazionale italiana.

"Quanto tempo rimase Prandelli alla guida del suo Venezia? E' rimasto un anno e cinque domeniche con me. Perché l'ho esonerato? Perché cominciando il campionato aveva perso le prime cinque partite. Io se non pago almeno due allenatori l'anno non sono contento", ha aggiunto Zamparini.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Venezia presa d'assalto nel weekend lungo, traffico in tilt sul Ponte della Libertà

    • Meteo

      Maltempo, perturbazione dal pomeriggio del primo maggio: tornano rovesci e temporali VD

    • Sport

      Per la Reyer finisce comunque in gloria, la cavalcata pazzesca termina al quarto posto

    • Politica

      Primarie del Partito Democratico, Moretto: "Renzi avanti. Grande risultato democratico"

    I più letti della settimana

    • A un passo dal triplete: il Venezia non si ferma più, conquista anche la Coppa Italia di Lega

    • Implacabile Tenerife: il sogno da Champion's della Reyer Venezia si ferma sul più bello

    • Per la Reyer finisce comunque in gloria, la cavalcata pazzesca termina al quarto posto

    • Federica Pellegrini, avanti tutta: "Voglio restare in gara fino a Tokyo 2020"

    • Venezia - Albinoleffe, tante occasioni ma pochi gol: al Penzo finisce in pareggio

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento