Final Eight di Coppa Italia, coach De Raffaele: «Affrontiamo una squadra forte, ma ci teniamo molto»

A quattro giorni dalla prima palla a due della PosteMobile Final Eight di Coppa Italia a Firenze allenatori e capitani delle 8 formazioni qualificate alla manifestazione hanno presenziato alla presentazione dell’evento

A quattro giorni dalla prima palla a due della PosteMobile Final Eight di Coppa Italia a Firenze allenatori e capitani delle 8 formazioni qualificate alla manifestazione hanno presenziato alla presentazione dell’evento, che si è svolta lunedì mattina nella straordinaria cornice di Palazzo Vecchio.

«Ci teniamo molto»

Presenti Andrea Vannucci, assessore allo Sport e alle politiche giovanili del comune di Firenze, e dal presidente della LBA, Egidio Bianchi; poi la parola è passata ai coach e ai capitani delle otto squadre che si contenderanno la coppa nazionale. Coach Walter De Raffaele in vista della sfida con il Banco di Sardegna Sassari di venerdì 15 febbraio alle 18 al Mandela Forum conferma: «Siamo alla sesta partecipazione in sette anni: difendiamo in maniera prepotente il fatto di esserci. Affrontiamo una squadra forte, ma ci teniamo molto. Faremo di tutto per vincere questa partita ma rivendichiamo con entusiasmo, gioia e orgoglio l'idea di essere presenti al i là di come andrà a finire»

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento