Venezia si prepara al match della Nazionale: "Una tribuna del Penzo dedicata a Valeria"

Il sindaco Brugnaro ha spiegato che l'iter è già iniziato: "Una porzione di stadio avrà il suo nome". Alle 21 di giovedì l'Italia Under 21 di Di Biagio sfiderà i parigrado della Francia

Si giocherà giovedì 2 giugno, alle 21 allo stadio “Pier Luigi Penzo” di Venezia, la partita amichevole di calcio tra le Nazionali Under 21 di Italia e Francia. Un incontro sportivo dal forte valore simbolico, che sarà dedicato alla memoria di Valeria Solesin, la giovane ricercatrice veneziana vittima dell’attentato del 13 novembre scorso al Teatro Bataclan di Parigi. A presentare l'evento è stato questo pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Ca' Farsetti, il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, insieme al tecnico della Nazionale Under 21, Luigi Di Biagio, il capo delegazione, Giancarlo Antognoni, il responsabile organizzativo delle Nazionali giovanili, Giorgio Bottaro, il presidente e il direttore sportivo del Venezia Calcio, Joe Tacopina e Giorgio Perinetti. Presenti all'incontro il consigliere delegato allo Sport, Paolino D'Anna, il presidente della Commissione comunale allo Sport, Matteo Senno, il vicesindaco Luciana Colle, gli assessori Paolo Romor e Renato Boraso, e Dario Solesin, fratello di Valeria.

“Ringrazio il Venezia Calcio e la Figc – ha esordito il sindaco Brugnaro – per aver scelto Venezia e lo storico stadio Penzo per questo incontro. Per la prima volta la nostra città ospiterà la nazionale di calcio e ne siamo felici. Ancora di più ci rende orgogliosi il pensiero di dedicare a Valeria una tribuna dello stadio. A breve approveremo la delibera di Giunta che renderà ufficiale questa intitolazione”. Riferendosi ai giovani talenti della nazionale U21, il primo cittadino ha poi proseguito sottolineando l'importanza di dare opportunità ai giovani, che rappresentano il futuro della città. “La vera vittoria è il percorso che si fa insieme ai propri compagni, imparando a rialzarsi dopo le sconfitte. In questo, Venezia, una delle città più resilienti del mondo, ha molto da insegnare perché non si è mai arresa e mai si arrenderà”.

Ventiquattro gli Azzurrini convocati dal tecnico Di Biagio, che ha chiamato per la prima volta in squadra il portiere del Verona Pierluigi Gollini e il centrocampista del Crotone Leonardo Capezzi. A sfidare la Nazionale Under 21 italiana, al comando della classifica nel girone di qualificazione al prossimo Campionato europeo, saranno i giovani atleti francesi allenati dal Commissario tecnico Pierre Mankowski.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione della partita sarà consegnata alla famiglia Solesin una targa commemorativa, gesto simbolico che segna l'inizio dell'iter burocratico necessario per intitolare a Valeria un settore dello stadio Penzo. Grazie all'incontro, Venezia diventa, inoltre, ufficialmente una “città azzurra” del calcio, aderendo al progetto sviluppato in occasione delle gare ufficiali delle Nazionali che prevede un programma di attività di carattere sociale, culturale, sportivo e formativo per coinvolgere i cittadini, le amministrazioni comunali, le istituzioni scolastiche e sportive e i settori locali del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento