La rosa del Venezia prende forma: dopo Segre, arriva in laguna anche Coppolaro

Difensore 21enne di proprietà dell'Udinese, arriverà in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto a favore dell'Udinese, proprietaria del cartellino del difensore

Continua a vele spiegate la campagna di rafforzamento del Venezia per il prossimo campionato di serie B. La società arancioneroverde sta preparando la stagione 2018/19 puntando molto sui giovani, e non è un caso che si sia puntato su un tecnico, Stefano Vecchi, capace di valorizzare al meglio i calciatori della Primavera dell'Inter, portandoli a numerosi successi. In quest'ottica, quindi, va visto l'ingaggio di Mauro Coppolaro, difensore di 21 anni di proprietà dell'Udinese. Il classe '97 arriverà in laguna in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto a favore dei friulani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rosa prende forma

L'annuncio segue quello di giovedì, quando la società di Joe Tacopina ha annunciato l'arrivo, sempre in prestito con diritto di opzione e contro-riscatto, di Jacopo Segre, centrocampista anch'egli 21enne, di proprietà del Torino. Comincia quindi a prendere forma la rosa che l'anno prossimo calcherà i campi della serie cadetta, con l'obiettivo di fare bene almeno quanto la stagione appena passata. Con il sogno di poter fare ancora un passo avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento