Offese a Mennea al Penzo, l'Unione annuncia ricorso e si dissocia

La società prende le distanze dalla vicenda di domenica e ricorre contro la multa decisa dal giudice sportivo "a tutela anche dei tifosi e della città"

Unione Venezia durante il minuto di silenzio (foto Michele Zambon)

Condanna e si dissocia. Non c'erano dubbi sul fatto che la società F.B.C. Unione Venezia, dopo essere stata sanzionata con una multa di 1.500 euro dal giudice sportivo per un'offesa proferita da un tifoso nei confronti dell'ex velocista Pietro Mennea durante il minuto di raccoglimento per la sua scomparsa, avrebbe preso le distanze da questa vicenda.

"Si tratta di un comportamento contrario ai valori sportivi e umani che da sempre il nostro club sostiente", afferma la società. L'incertezza, se incertezza poteva esserci, stava tutta sulla possibilità o meno di un ricorso dell'Unione contro la multa. La decisione è stata ufficializzata nel tardo pomeriggio, e mette nel mirino l'affermazione del giudice sportivo secondo cui questa voce isolata non sia stata zittita da una ferma presa di distanza da parte dalle altre persone presenti al Penzo domenica scorsa in occasione del derby con il Bassano: "Dopo aver visionato le immagini televisive, e preso atto della ferma condanna dei tifosi della Curva Sud all’episodio stesso - scrive la società - annunciamo di voler procedere con il preannuncio di reclamo presso la Corte di Giustizia Federale".

Obiettivo? Non tanto non pagare la sanzione pecuniaria, quanto "tutelare la propria immagine, quella dei propri tifosi e dell’intera città di Venezia". Supporters aracioneroverdi che, dal canto loro, si dissociano "dalle offese partite da una singola persona, non appartenente al gruppo Curva Sud, e rinnova le condoglianze alla famiglia di un grande atleta e di un grande uomo che è stato, ed è ancora, un vanto per tutta Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento