Nella famiglia Reyer anche il Ponzano: si allarga il progetto orogranata

La 37a società del colosso orogranata, fondata una trentina di anni fa, ha intrapreso negli ultimi anni una crescita che ha portato la prima squadra femminile a raggiungere la Serie A2

Pochi giorni dopo l’ingresso della Pallacanestro Noventa, si allarga ulteriormente il Progetto Reyer. Il grande progetto di collaborazione dell’Umana Reyer con le società, del territorio metropolitano e non solo, arriva a 37 società con l’ingresso della trevigiana Ponzano Basket. Fondata una trentina di anni fa la Ponzano ha intrapreso negli ultimi anni una crescita che ha portato la prima squadra femminile a raggiungere la Serie A2.

Settore giovanile

In parallelo alla prima squadra, anche il settore giovanile del Ponzano Basket fa registrare un notevole slancio. Attualmente conta su circa 180-200 tra ragazze e ragazzi, dal minibasket (su cui si sta lavorando per organizzare una sezione interamente femminile) alle due formazioni Under 18, maschile e femminile, passando per l’Under 14 e l’Under 16 femminile. «L’ingresso nel Progetto Reyer – commenta Carlo Pizzolon, direttore sportivo del Ponzano Basket – rappresenta per noi un’opportunità di lavorare con una delle società più importanti a livello nazionale. L’Umana Reyer è per noi un punto di riferimento, sia per l’organizzazione che per la storia. Ci è poi piaciuto da subito il progetto di collaborazione tecnica. C’è un canale di rapporti, che si stanno consolidando e che permettono di rafforzare il progetto Ponzano Basket».

Il progetto

La collaborazione tra Ponzano e Umana Reyer è già iniziata lo scorso anno, portando, col doppio tesseramento, Alex Ciabattoni e Giulia Zecchin in forza alla prima squadra trevigiana. Si rafforza ora con il prestito di alcune ragazze molto promettenti dell’Under 18 orogranata, Leonardi, Stangherlin e Rosini, che verranno valorizzate nel campionato di A2 . Due ragazze Under 20, Angelica Castellani (da Ancona, Serie B) e Giorgia Rimi (da Ragusa, Serie A1) arriveranno invece da Ponzano all’Umana Reyer. «La collaborazione con Ponzano – spiega Paolo Roberto De Zotti, dirigente dell’Umana Reyer femminile – è iniziata in maniera informale la passata stagione con la conoscenza reciproca tra i dirigenti delle due società e il prestito da parte dell’Umana Reyer di un’atleta importante come Alex Ciabattoni. E’ un’opportunità di crescita reciproca e siamo felici che Ponzano abbia aderito con entusiasmo al Progetto Reyer. Inoltre, in questa stagione tre giovani ragazze del settore giovanile orogranata giocheranno in prestito a Ponzano e siamo convinti che questa collaborazione  potrà dare ottimi frutti anche in prospettiva di crescita e valorizzazione delle stesse giocatrici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Venezia si prepara alla possibile neve di domani

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento