Crisi Venezia, risoluzione contrattuale per il direttore sportivo Valentino Angeloni

Il manager aveva firmato un contratto di tre anni nell’estate del 2018. Intanto sabato arriva il Pescara

Appena un anno fa: il presidente Tacopina e Valentino Angeloni

La crisi del Venezia comincia a mietere le prime "vittime". E'  di queste ore la notizia della risoluzione contrattuale per il direttore sportivo Valentino Angeloni. Una risoluzione consensuale quella tra la società veneziana e il manager sportivo subentrato nel 2018 a Leandro Rinaudo con un contratto triennale.

Momento delicato

Il Venezia, che sta vivendo il complicato momento di lotta ad una salvezza sempre più difficile, ha ottenuto un solo punto in tre partite e si prepara ad affrontare sabato la sfida contro il Pescara.

Il comunicato

Questo il comunicato della società: "Venezia FC comunica di aver risolto consensualmente il rapporto lavorativo con il Direttore Sportivo Valentino Angeloni. La società augura ad Angeloni i migliori successi professionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento