Reyer femminile, parte la stagione: dopo la presentazione inizia il ritiro ad Alleghe

Dopo gli allenamenti al Taliercio dall’1 al 5 settembre il team sarà impegnato nell'impegno del Bellunese

Come l’Umana Reyer maschile, anche le ragazze della prima squadra femminile orogranata si sono ritrovate all’Urban Space di Marghera per dare il via alla stagione sportiva 2019/20.

Raduno

Dopo il raduno a porte chiuse di giovedì pomeriggio, la preparazione agli ordini del nuovo coach Giampiero Ticchi inizierà venerdì mattina con il lavoro atletico al campo di calcio del Taliercio, mentre, nel pomeriggio, il gruppo si trasferirà alla palestra di Marcon. Dalla prossima settimana, invece, gli allenamenti saranno svolti regolarmente al Palasport Taliercio, dove è stato fissato anche il Media Day per mercoledì 28 alle ore 14. Del gruppo che si è radunato non facevano parte le giocatrici straniere: la giovane Meldere (aggregata con le altre under Leonardi, Grattini, Camporeale e D’Este) è attesa già venerdì di rientro dagli impegni con la Nazionale lettone; Anderson e Petronyte arriveranno, d’accordo con la società, domenica 25, mentre Steinberga è attesa per il 5 settembre. Per Ciabattoni, infine, bisognerà attendere la conclusione del campionato australiano, dove l’ala sta attualmente giocando.

Il ritiro

Nel programma del precampionato delle orogranata è previsto un periodo di ritiro collegiale ad Alleghe, dall’1 al 5 settembre. Qui, alla palestra di Caprile, sarà disputata anche la prima amichevole: il 4 settembre, alle 21, contro Bolzano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente nautico al Lido, tre morti

  • Jesolo, fine estate col botto: nel weekend le Frecce Tricolori e la mezza maratona

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Lite finisce nel sangue: donna accoltella un uomo in centro a Mestre

  • Nessuna traccia di Mattia, ricerche proseguite tutto il giorno e sospese in serata

  • Un uomo trovato morto in casa per overdose

Torna su
VeneziaToday è in caricamento