Reyer tra le grandi, Casarin: "Ma attenzione al girone di ritorno"

Il ds orogranata raggiante: "Godiamoci questo risultato prima dei momenti difficili". Il mattatore di ieri sera Szewczyk: "Dedico la vittoria di ieri al mio agente colpito da aneurisma"

Vola sulle ali dell'entusiasmo l'Umana Reyer che ieri ha centrato un risultato straordinario per una neopromossa. Con la vittoria su Sassari gli orogranata sono saliti a 18 punti in classifica (record di 9 vinte e 6 perse) conquistando il quarto posto in classifica e la matematica certezza della partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia con un turno d'anticipo sulla fine del girone d'andata.

LA SODDISFAZIONE DI CASARIN - Il ds orgranata è raggiante: "E' sicuramente un risultato che ci inorgoglisce e che premia il lavoro e la continuità di questo progetto. Un progetto nel quale tutti stanno investendo grandi risorse ed energie: dal presidente, allo staff, alla squadra e a tutti quelli che lo stanno supportando. Certo sappiamo che arriveranno i momenti difficili per cui ci godiamo lo storico risultato, dal momento che è la prima volta nella gloriosa storia di questa società che si parteciperà a una manifestazione del genere, ma non ci lasciamo distrarre dal principale obiettivo. Sembra riduttivo ma questi punti sono importanti prima di tutto per il discorso salvezza. Non lo dico per buttare acqua sul fuoco ma perchè prima raggiungiamo questo traguardo e prima potremo toglierci altre soddisfazioni. Tanto più che tra fine gennaio e inizio febbraio ci attende un calendario durissimo con tre trasferte in quattro gare e l'unica in casa contro la Montepaschi".

L'ATTEGGIAMENTO CONVINCE - "Quella di ieri è stata una prova di maturità perchè dopo le emozioni e le energie spese nel derby non era semplice - continua Casarin - E' la dimostrazione che la qualità del lavoro svolto dal nostro staff tecnico guidato da coach Mazzon è stata ancora una volta pregevole per come è stata preparata la partita e per come la squadra l'ha tradotta in pratica. Un processo di crescita della squadra che sta continuando grazie al grande lavoro svolto. Ora però non facciamoci distrarre perchè ci attende un'altra sfida durissima contro Avellino, una squadra dal grande talento offensivo e che si esprime alla grande soprattutto in casa".

LE PAROLE DEL CAPITANO - Predica calma anche il capitano Alvin Young, che di fronte alla soddifazione per un risultato storico ricorda: "Il campionato è lungo e partita dopo partita le avversarie saranno sempre più agguerrite. Si sa poi che il girone di ritorno è sempre più duro. Noi abbiamo quindi bisogno di migliorare sempre. Fino a ora lo abbiamo fatto e dobbiamo continuare così. Ovviamente il fatto di aver conquistato le Final Eight di Coppa Italia è una grande cosa per noi, un risultato raro per una neopromossa".

LEGADUE LONTANA - E' una rivincita per molti di voi che hanno giocato a lungo in Legadue, il fatto di aver dimostrato fin qui di potersi esprimere allo stesso livello anche in serie A? "Non saprei dire se è una rivincita e devo dire che ogni volta che scendiamo in campo non pensiamo a questo ma solo a migliorarci - commenta Young - Credo che la chiave sia soprattutto la nostra organizzazione di gioco e la mentalità che è stata data a questa squadra dal presidente e dallo staff tecnico".

LA DEDICA DI SZEWCZYK - Nella vittoria di ieri spiccano i 21 punti conditi da 8 rimbalzi e 4 assist di Szymon Szewczyk che è risultato il giocatore con la valutazione più alta di tutta la sedicesima giornata di campionato. "Dedico la vittoria e la mia prestazione a Massimo Bertelè, il mio agente qui in Italia - dichiara il polacco - che è stato vittima di un aneurisma celebrale due giorni fa. Il messaggio che voglio mandargli è che deve riprendersi in fretta mettendoci la stessa energia che ci ho messo io in partita. Gli auguro di riprendersi in fretta perché per me è un amico e una persona straordinaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento