Ora è ufficiale: il Taliercio è disponibile, la Reyer torna a casa sua

Martedì è arrivato l'ultimo fax decisivo. Lega Basket e Fip hanno ricevuto tutta la documentazione necessaria. La partita di domenica contro la Dinamo Sassari si giocherà nel palasport di Mestre

Si sono stretti i tempi. Anche per permettere 24 ore in più di prevendita per la partita casalinga di sabato della Reyer contro Sassari. Ora, infatti, è proprio ufficiale: il basket di serie A torna in laguna a diciotto anni di distanza. Con una nota l'Umana ha dichiarato che "è stata prodotta a Fip e Lega Basket serie A la documentazione necessaria".

Un forcing finale voluto anche dal Comune, assessore ai Lavori pubblici Alessandro Maggioni in testa. Il fa decisivo, infatti, è arrivato solo nella prima serata di martedì: "La società Reyer ringrazia in particolare il dirigente tecnico dell’area Edizilia del Comune Maurizio Dorigo e l’ingegnere Paolo Casarin della società di Ingegneria Anteris, grazie ai quali è stata possibile la formalizzazione di tale atto (oltre all'assessore, ndr)".

Ora più che mai si tornerà quindi a parlare di basket giocato. Stante anche la situazione non semplice in cui naviga la Reyer Venezia. Se si fanno insistenti le voci di un avvicinamento a Stefano Mancinelli, è la squadra in toto a finire nel mirino, dopo due sconfitte su tre partite in campionato. "Serve un'esame di coscienza da parte di tutti", hanno sottolineato quasi "all'unisono" in alcune dichiarazioni l'allenatore orogranata Andrea Mazzon e il direttore sportivo lagunare Federico Casarin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati: 43 in Veneto, 6 solo a Venezia

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento