Sesta vittoria su 6 per la Reyer: contro il Banco di Sardegna Sassari è 83-86

Austin Daye fa tornare i suoi in partita: la sfida colpo a colpo fino al vantaggio di 8 punti per gli orogranata. Finale al cardiopalma

Foto: Austin Daye da sito web Umana Reyer

Sesta vittoria su sei partite per l'Umana Reyer sabato, 83-86 contro il PalaSerradimigni di Sassari al termine di una gara che gli orogranata hanno portato a casa dopo averne cambiato l’inerzia nel terzo quarto.

L'azione

Nel secondo tempo gli orogranata trovano un Austin Daye che permette all’Umana Reyer di tornare in partita: la sfida diventa una danza punto a punto e gli orogranata toccano anche un vantaggio di 8 punti. Finale al cardiopalma con due triple di Bamforth che riportano Sassari -1 con 5″ da giocare. La preghiera di Smith si ferma al primo ferro e l’Umana Reyer può festeggiare. Mai una stagione in serie A era iniziata con un 6-0.

Primo tempo

Il coach De Raffaele mette inn campo Haynes, Stone, Bramos, Daye e Vidmar. Avvio contratto per entrambe le squadre, a rompere il ghiaccio sono i biancoblu con Thomas e Bamforth. Venezia apre le danze con Haynes dall’arco e Vidmar dalla media e segna il sorpasso. Gli orogranata mettono la testa avanti con Bramos dai 6.75. Ma gli uomini di coach Vincenzo Esposito piazzano un break di 15-0 che li porta ampiamente avanti. A suonare la carica Petteway, si uniscono alla causa Gentile, Cooley e Polonara. Il canestro and one di Petteway chiude la prima frazione 23-11. La Reyer si sblocca e si riporta a contatto con Watt, Tonut e De Nicolao. Polonara e Smith bloccano il parziale orogranata. Tonut riporta i suoi a un possesso di distanza, la reazione biancoblu ha la grinta di Terran Petteway che infila due canestri di fila. Smith e Magro si uniscono alla causa e siglano il +8. Ancora Tonut ad accorciare le distanze ma Polonara e Cooley chiudono il primo tempo 40-33.

La rimonta

Al rientro Daye si accende e riporta i suoi in parità bombardando dalla lunga distanza. Sul 50 pari si apre una nuova partita: le due squadre si affrontano punto a punto. Per Sassari ci sono Smith, Gentile e Polonara, gli ospiti trovano Haynes e Tonut. Il canestro al 30’ del numero 7 orogranata chiude la terza frazione 60-62. In avvio di ultimo quarto gli ospiti scrivono il +7, è Achille Polonara a trascinare i suoi. Daye e Haynes conducono l’Umana Reyer avanti, risponde la bomba di Bamforth: Smith serve Thomas per il canestro del -5. Daye e Watt rispondono. Quando mancano 100″ alla fine gli orogranata sono avanti di 7. Tripla di Petteway da distanza siderale, risponde Bramos. Scott Bamforth si carica la squadra sulle spalle e con due bombe scrive il – 1 con 7″. Fallo di Gentile, Haynes in lunetta non sbaglia, la preghiera di Smith si ferma sul primo ferro: l’Umana Reyer si aggiudica la partita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Anziana strattonata e rapinata nella notte a Venezia, i passanti bloccano l'aggressore

  • Cronaca

    Aggressione in via Cappuccina, tre persone ferite con un taglierino

  • Attualità

    Con lo sviluppo degli impianti ferroviari, al via il potenziamento merci al porto di Venezia

  • Cronaca

    Accampamento all'ex Ospedale al Mare smantellato: due denunciati

I più letti della settimana

  • Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

  • Succede in palestra a Mestre: gli addetti alle pulizie entrano nello spogliatoio femminile senza avvertire

  • Carlotta è stata trovata: era nella barca dei genitori al porto di Jesolo

  • Divieto di targa straniera, prime multe e sequestri in provincia

  • Polizia con i cani fuori da scuola: gli studenti abbandonano la droga in autobus

  • Cade violentemente a terra all'Harry's Bar e sviene: soccorsa dal medico presente in sala

Torna su
VeneziaToday è in caricamento