Sporting Musile, al via la seconda stagione del grande calcio a 5 in città

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Nel segno di Giovanni, perchè il 10 è e sarà per sempre suo! Lo Sporting Musile, segnato durante l'estate dalla gravissima e dolorosissima perdita di uno dei leader della squadra, riparte con orgoglio, entusiasmo e voglia di dare il massimo, anche e soprattutto per Giovanni Mattiuzzo. Ma lo fa, anche per dare continuità al progetto nato solamente l'anno scorso e che in una stagione ha dato subito grandissimi frutti, tante emozioni, tante vittorie e tanto lavoro positivo sia dentro che fuori dal campo.

La squadra viene ufficialmente presentata quest'oggi, nella splendida location del Centro Piave di San Donà, cuore pulsante dello shopping del Basso Piave, alla presenza del vicepresidente della Regione del Veneto Gianluca Forcolin e del sindaco di Musile di Piave Silvia Susanna, oltre ai suoi sportivi. C'è da continuare, cercare di migliorarsi e di misurarsi comunque in un campionato più difficile: dopo i numeri pazzeschi della scorsa annata (26 gare giocate, 22 vittorie, 2 pareggi e 2 sole sconfitte, 145 gol fatti e solo 46 subiti) il calcio a 5 a Musile è atteso da uno step in avanti.

Per affrontare la nuova stagione, al riconfermato timoniere Domenico De Caro è stata messa a disposizione praticamente la stessa rosa dell'anno scorso, con qualche innesto, già presentato nei giorni scorsi. Questa la rosa a disposizione del tecnico: Pasquot Simone, Menegazzo Alberto, Mazzon Filippo, Ilmi Luca, Lorenzon Federico, Boer Stefano, Dominante Angelo, Marco Piazza Girotto, Vettori Andrea, Toffolon Federico, Borile Andrea, Pavanetto Michele, Giacomini Giacomo, Franzin Giulio, allenati come detto da mister De Caro, affiancato dal preparatore atletico Sarah Molin.

Tanti gli appuntamenti attorno al mondo dello Sporting Musile, ideati e coordinati dal factotum direttore generale Marco Segato, sempre attivo e attento a tutto quello che ruota attorno alla società. Ecco un assaggio dei vari eventi: - 18 ottobre prima partita casalinga ufficiale, verrà scoperta una gigantografia di Giovanni Mattiuzzo che rimarrà per sempre esposta all’interno del Palasport di Musile. - 10 novembre corso BLSD per la rianimazione cardio-polmonare con corso per defibrillatore; - 28 dicembre il grande futsal al Palasport di Musile con un triangolare (1 tempo a partita tra una squadra di A-B-C) dedicato a Giovanni, con ospiti le squadre Carrè Chiuppano, Atletico Nervesa e Annia Serenissima C5 che si contenderanno il 1° Trofeo Memorial "Giovanni Mattiuzzo".

In primavera, poi, ci sarà un torneo aperto a tutti, per coinvolgere i tantissimi appassionati di calcio a 5. Naturalmente sempre aggiornato il sito www.sportingmusile.it così come i social che vanno alla grande con numeri sempre più positivi. Un'altra grande novità sarà il coinvolgimento di due ragazzi studenti dell'istituto "Scarpa-Mattei" di Fossalta di Piave per la produzione e la realizzazione dei prodotti audiovisivi per la società, i quali faranno una vera e propria esperienza sul campo a fianco dei leoni dello Sporting Musile, realizzando i video durante le partite del campionato. Davvero una grande opportunità e una splendida esperienza per questi giovani studenti. Sul campo, invece, i veri protagonisti dovranno essere loro, i ragazzi del futsal della Città di Musile. In bocca al lupo, ragazzi!

Torna su
VeneziaToday è in caricamento