Torneo di calcio in carrozzina: «Sport e inclusione camminano assieme»

Sabato mattina l'evento organizzato alla palestra Dario e Federica Stefani a Marghera dall'Unione italiana lotta alla distrofia muscolare, Uildm Venezia Onlus

Foto: torneo di calcio in carrozzina “Gool!”, sabato a Marghera

Sabato mattina a tifare al torneo di calcio in carrozzina “Gool!”, organizzato alla palestra Dario e Federica Stefani a Marghera, in via Don Orione 7, dall'Unione italiana lotta alla distrofia muscolare, c'era anche l'assessore comunale alla Coesione sociale Simone Venturini.

L'evento

La manifestazione vuole promuovere lo sport come mezzo per favorire l'inclusione e di offrire la possibilità, a ragazze e ragazzi, di approcciarsi al mondo della disabilità, nonché di promuovere la cultura del volontariato. «Sport e inclusione vanno di pari passo – ha ribadito Venturini nel suo saluto, dopo aver ringraziato tutte le persone coinvolte a vario titolo nell'iniziativa – ed è un piacere dimostrarlo qui insieme, in un luogo anche diverso dal solito. Questa cultura sta crescendo a Venezia e ne siamo particolarmente orgogliosi. Ringrazio anche i ragazzi di 'Prove di un mondo Nuovo – Caritas' che hanno preso parte in questi giorni alla maratona di volontariato 72 ore con le maniche alzate e che sono presenti per giocare in questo torneo. Quest'esperienza fa bene a loro e ai diversamente abili e la somma di queste due cose fa bene, più in generale, alla città».

Lo sport

Il calcio in carrozzina è uno sport per atleti disabili e non, nel quale i vari ruoli sono ricoperti da coppie di giocatori: il “quattroruote” o “Qr” e lo spingitore. Il binomio unico che si viene a formare determina una reale integrazione e socializzazione fra i giocatori. Inoltre questa disciplina permette anche a persone con deficit molto grave di realizzare un sogno sportivo vivendolo in prima persona.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • I funerali di Eleonora, Leonardo, Riccardo e Giovanni allo stadio di Musile

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento