Ascoli battuto, decide Citro: tre punti per i Leoni e la zona playoff si avvicina

Buona prestazione degli uomini di Zenga al Penzo. Pratica chiusa all'84', con gli ospiti rimasti in dieci

Foto d'archivio (Venezia FC - Facebook)

La spunta nel finale il Venezia di Zenga, che sale a quota 19 punti nella classifica di serie B agganciando proprio l'Ascoli. Determinante la rete di Citro, ma prima ancora l'espulsione di Rosseti che ha costretto gli ospiti a giocare in inferiorità numerica negli ultimi 20 minuti del match. Entrambe le squadre sono a una sola lunghezza dalla zona playoff.

Primo guizzo all'8', con Domizzi che trova Di Mariano in profondità: il sinistro va alto, ma c'era una posizione di fuorigioco. Ancora Di Mariano, a seguire, stavolta in posizione regolare, non trova la porta per questione di centimetri: decisiva la deviazione di Lanni. Occasione per l'Ascoli al 21': cross di Addae dalla destra, Frattesi s'inserisce sul secondo palo ma impatta male di testa da posizione ravvicinata. Poco altro da segnalare e il primo tempo va in archivio senza reti: avvio positivo per gli uomini di Zenga, buona la reazione dei marchigiani ma risultato momentaneamente fermo sullo 0-0.

Le squadre faticano a creare gioco nell'avvio della seconda metà della gara. È il 70' quando Ardemagni colpisce di testa su cross di D'Elia dalla sinistra: il bomber bianconero lamenta la trattenuta di Bruscagin e impatta alto sopra la traversa di Vicario. Tre minuti più tardi la batosta per gli ospiti con l'espulsione di Rosseti: eccesso di nervosismo per l'attaccante che, già ammonito e in campo da 8 minuti, scaglia lontano il pallone a gioco fermo. Al 77' Lanni vola sulla botta di Vrioni: bravo l'attaccante veneziano ad accentrarsi e scaricare un sinistro violento dalla distanza, risponde presente il portiere dell'Ascoli. Ripartenza dei Leoni all'82' con Di Mariano, autore di un cross dalla sinistra che non viene raccolto da nessuno nel cuore dell'area di rigore. Ma è questione di un paio di minuti: all'84' Litteri controlla in area e mette al centro per l'ottimo l'inserimento di Citro, che non sbaglia davanti a Lanni. Uno a zero e agli arancioneroverdi resta solo da controllare il risultato nei minuti finali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto si è risvegliato dal coma. Una perizia chiarirà le cause dell'incidente

  • Si è spento il sorriso più bello: Caorle stretta nel dolore per la morte di Juri

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • C'è un nuovo ristorante con due stelle Michelin a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento