I Lagunari festeggiano il loro 34. anniversario, cerimonia a San Marco: "La città è vostra"

La cerimonia giovedì mattina nel salotto della città lagunare. Presenti il sindaco Brugnaro, il comandante del reggimento Stecca e il capo di Stato Maggiore dell’Esercito Farina

Si è celebrato giovedì il 34. anniversario del riconoscimento ufficiale della Specialità Lagunari dell’Esercito Italiano. Alla presenza delle autorità militari e del primo cittadino di Venezia Luigi Brugnaro, il comandante del reggimento Lagunari "Serenissima", Massimiliano Stecca, ha ripercorso le tappe fondamentali della Specialità dalla sua costituzione, nel 1951, quando  venne istituito come reparto interforze fra Marina ed Esercito, fino alla consegna in Piazza San Marco della bandiera di guerra nel 1959 e alla costituzione, nel 1964, del reggimento Lagunari "Serenissima".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli auguri alla forza armata

La cerimonia si è aperta con la lettura dell'ordine del giorno del capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Salvatore Farina, che ricordando le origini dei Lagunari ha espresso l’augurio a tutta la forza armata. Un ricordo è andato a tutti i caduti in missione all’estero sia Italia. A prendere la parola per ultimo Brugnaro, che ha voluto testimoniare l'apprezzamento per l'operato del reggimento: "Questa è la vostra città - ha detto  - questa è la vostra piazza. Quest'anno Venezia ha voluto conferire al reggimento Lagunari il premio 'Festa di San Marco', per l'impegno profuso nel progetto 'Strade sicure'. La vostra presenza per i cittadini è infatti elemento di garanzia e fiducia. La città tutta vi ringrazia per il vostro prezioso lavoro".

I lagunari

I Lagunari, quindi, custodi delle gloriose memorie dei “Fanti da Mar” sono oggi una pedina operativa unica nel suo genere, flessibile, moderna e fondamentale per un Esercito sempre più impegnato in Italia e all'estero. Grazie alla loro capacità di agire con efficacia in qualsiasi ambiente, soprattutto in operazioni anfibie, fluviali e lacustri che richiedono preparazione fisica e professionale non comuni, i Lagunari sono spesso stati impiegati all’estero ed in Patria con un sensibile contributo negli interventi di pubblica utilità e di concorso all'ordine pubblico.

L'impegno in "Strade Sicure"

L'Esercito italiano conduce l'operazione “Strade Sicure” su tutto il territorio nazionale dal 2008. In particolare, nella Città Metropolitana di Venezia i Lagunari contribuiscono, assieme alle altre forze dell'ordine, a presidiare determinate aree, quali la stazione ferroviaria Santa Lucia, il Ghetto, Rialto, San Marco e il Palazzo di Giustizia. Attualmente a Venezia sono impiegati circa 50 militari del reggimento “Serenissima”, che a turno garantiscono la sicurezza di cittadini e turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento