Gli operatori sanitari hanno una marcia in più: consegnate 53 auto nuove

Sono tutte modello Panda Gpl a basso impatto ambientale e saranno utilizzate per l'assistenza domiciliare a persone anziane e disabili sulla terraferma veneziana

Taglio del nastro a Tessera

Sono state consegnate martedì, nella sede di Lease Car Broker a Tessera, 53 auto Panda Gpl da impiegare nei servizi di assistenza degli operatori socio sanitari di "Fondazione Venezia servizi alla persona" sulla terraferma veneziana.

L'autonomia

Grazie a queste nuove macchine il personale, durante l’attività di assistenza domiciliare alle persone anziane e disabili, non sarà più costretto a utilizzare il mezzo privato per spostarsi. La Fondazione Venezia è stata fondata nel 2014. Il collegio dei fondatori è composto dalle Ipab Antica Scuola dei Battuti e Istituzione di Ricovero e di Educazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I servizi

«Inizia la fase matura di Fondazione Venezia - afferma Simone Venturini, assessore alla Coesione Sociale -, su cui abbiamo deciso di scommettere per dare una situazione di tranquillità ai dipendenti. Nonostante le perdite degli anni passati, ci abbiamo creduto, e grazie all'alleanza tra il Comune, Ipab e Fondazione abbiamo reso efficiente il servizio». Alla cerimonia presente don Fausto Bonini per la benedizione delle auto. La Fondazione è iscritta all’albo di soggetti accreditati nel Comune di Venezia ai quali i cittadini possono richiedere l’erogazione degli interventi di assistenza tutelare, cioè le prestazioni socio assistenziali previste dal “Regolamento dei servizi di Assistenza Tutelare e Cure Familiari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento