Attualità

Regolarizzazione colf e badanti a Venezia

Tutte le informazioni utili e gli indirizzi per regolarizzare badanti e colf nel Comune di Venezia

Chi può essere regolarizzato? Requisiti: possono essere regolarizzati gli extracomunitari privi di titolo di soggiorno o comunque presenti sul territorio dello Stato, impiegati irregolarmente da almeno 3 mesi alla data del 30 giugno 2009 in attività di:

assistenza alla persona affetta da patologie o handicap (Badante)

lavoro di sostegno al bisogno familiare (Colf)
Per regolarizzare Colf e Badanti italiane o comunitarie, occorre rivolgersi direttamente all'INPS
Chi può presentare la dichiarazione di emersione?
Datori di lavoro cittadini italiani, cittadini di un paese membro dell'Unione Europea residenti in Italia; cittadini extracomunitari in possesso del titolo di soggiorno CE di lungo periodo o di ricevuta che ne attesti la richiesta; familiari extracomunitari di cittadino comunitario che siano in possesso di carta di soggiorno.
La domanda può essere presentata esclusivamente per via telematica attraverso il sito del Ministero dell'Interno.
Ciascun nucleo familiare può chiedere la regolarizzazione di massimo tre lavoratori (n. 1 colf e n. 2 badanti).
Per la regolarizzazione delle Badanti:
certificazione medica rilasciata da una struttura sanitaria pubblica o da un medico convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale che attesti la limitazione dell'autosufficienza;
per cittadini riconosciuti invalidi occorre presentare la documentazione di invalidità civile.
Nel caso di regolarizzazione di 2 badanti per assistere la stessa persona, la certificazione medica dovrà attestarne la necessità.
Per la regolarizzazione delle Colf con orario di lavoro non inferiore a 20 ore settimanali:
essere in possesso di un reddito annuo per il 2008 non inferiore a € 20.000,00 se famiglia monoreddito, o non inferiore a € 25.000,00 se i soggetti conviventi che percepiscono reddito sono più di uno.
Termine per la regolarizzazione:
La domanda dovrà essere compilata e inviata per via telematica entro il 30 settembre 2009.
Alla domanda dovrà essere allegato il versamento di € 500,00 utilizzando il modello F24 e una marca da bollo di €14,62
E' più facile, per gli interessati, procedere alla regolarizzazione di colf e badanti nella provincia di Venezia grazie alla consultazione del calendario delle convocazioni presso lo Sportello Unico per l’Immigrazione, attivo a Marghera, in Via G. Mameli, 39.
Sul sito internet della prefettura di Venezia, nella sezione "Servizi ai cittadini – Calendario SUI", è infatti possibile verificare se è già stato fissato l’appuntamento, avendo conferma del giorno e dell’ora in cui occorrerà presentarsi per perfezionare la pratica di regolarizzazione. Per tutelare la privacy non saranno presenti i nomi dei diretti interessati, ma il codice identificativo che compare anche nella ricevuta della domanda.
La scelta della procedura informatica assicura rapidità e trasparenza, mentre è in fase di allestimento una ulteriore implementazione del sistema di prenotazione che consentirà al datore di lavoro, che ha già verificato la regolarità della documentazione presentata, di fissare direttamente con modalità informatiche la data dell’appuntamento.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolarizzazione colf e badanti a Venezia

VeneziaToday è in caricamento