rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità Santa Croce / Piazzale Roma

Veritas, ok alla gara per la sostituzione a piazzale Roma di una condotta dell’acquedotto

Vale circa 3 milioni di euro finanziati dal ministero per la Transizione ecologica. Si tratta di un sistema che risale ai primi decenni del Novecento

Il Consiglio di amministrazione di Veritas ha approvato la gara d’appalto per la sostituzione a piazzale Roma di un condotta principale dell’acquedotto. È  una parte della rete che dalla zona di piazzale Roma-Papadopoli rifornisce di acqua potabile il sestiere di Santa Croce. Il progetto definitivo per la sostituzione della condotta di Piazzale Roma è stato approvato dal Consiglio di Bacino Laguna di Venezia; la base di gara è di circa 3 milioni di euro. Si tratta di un sistema di condotte che risale ai primi decenni del Novecento (in alcune parti addirittura all’inizio del secolo scorso) e la loro messa in sicurezza rientra tra le opere necessarie e nel programma di modernizzazione dell’acquedotto di Venezia, che prevede anche la realizzazione al Tronchetto di una nuova centrale di accumulo e pompaggio e il rinnovo delle condotte che alimentano la rete di distribuzione.

«L’acquedotto veneziano ha ormai quasi 140 anni e nell’area di piazzale Roma è stato più volte rimaneggiato a causa del grande sviluppo che ha interessato la zona. People mover, nuovo Tribunale, alberghi e uffici, ponte della Costituzione, tram e nuova viabilità rendono quindi necessario un sensibile intervento anche sull’acquedotto e altri sottoservizi - afferma il direttore generale di Veritas, Andrea Razzini - Il progetto fa parte di un piano di 16 interventi relativi al sistema idrico integrato, interamente finanziato con 66 milioni di euro dal Piano operativo ambiente (Poa) del ministero per la Transizione ecologica, attraverso il fondo di coesione e sviluppo». Per l’attuazione del piano è stato sottoscritto un accordo di programma tra il ministero per la Transizione ecologica, il Consiglio di Bacino Laguna di Venezia e il Comune di Venezia che ha individuato Veritas come ente attuatore di tutti gli interventi, con il vincolo della stipula dei contratti d’appalto per la realizzazione delle opere entro la fine di quest'anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veritas, ok alla gara per la sostituzione a piazzale Roma di una condotta dell’acquedotto

VeneziaToday è in caricamento