menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'isola delle Vignole

L'isola delle Vignole

Niente strada, a casa ci possono arrivare solo in barca. Sambo: "Il comune intervenga"

Interpellanza e interrogazione presentata dalla consigliera Pd, Monica Sambo: "Dopo le promesse non è stato fatto nulla. Per quattro famiglie c'è un diritto da rispettare"

Una vicenda che si trascina da anni per cui le promesse di una soluzione non hanno ancora portato a nulla di concreto. Loro a casa propria ci riescono ad arrivare solo in barca, non via terra, per via di un contenzioso con il vicino che ha recintato il proprio terreno privato togliendo di fatto ogni via d'accesso ai residenti di una villa rurale situata nell'isola delle Vignole a Venezia. Non che gli inquilini che chiedono un intervento del Comune abbiano intenzione di "sfondare" barriere altrui, ma la richiesta è di trovare una via alternativa.

Interpellanza e interrogazione Pd

"La realizzazione di nuova viabilità alle Vignole di cui è stato approvato lo studio di fattibilità dal commissario Zappalorto nel 2015 appare ancora oggi un progetto non realizzato - dichiara in una nota la consigliera Pd, Monica Sambo - Abbiamo presentato per questa ragione un'interpellanza e un'interrogazione per risolvere le problematiche di viabilità e ad accelerare quanto a più riprese promesso dall'assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, che ha già incontrato due volte la cittadinanza". Perché i faccia a faccia ci sarebbero stati, così come le dichiarazioni d'intenti da parte degli esponenti comunali.

Quattro famiglie coinvolte

Sullo sfondo esposti e controesposti che hanno visto vincere il vicino e il suo cancello. La questione è: se uno abita in una casa ha diritto di avere un collegamento per raggiungerla? Tutti sono d'accordo, ma ancora la soluzione non c'è e la strada si conclude solo all'altezza della chiesetta. Gli inquilini quindi sono costretti a tornare a casa in barca: "Il problema riguarda tutta l’isola ma vi è una situazione particolare che riguarda 4 famiglie (con presenza anche di un bambino e anziani) - continua Sambo - L'auspicio è che alle parole seguano fatti e che venga approvato il progetto. L’assessore Zaccariotto aveva assicurato di risolvere il problema 3 anni fa e invece ad ora è tutto fermo. Stiamo seguendo da vicino questa vicenda che ben presto porteremo in Consiglio comunale.  É necessario - ha concluso la consigliera - garantire la residenzialità anche nelle isole, che in questi anni stanno subendo un vero e proprio esodo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento