Actv: riapre l'approdo dell'Arsenale in entrambi i sensi di marcia

Riavviato il cantiere sull'imbarcadero A che ha permesso la riapertura dell'intero impianto al pubblico

Da domani 12 maggio riapre l'approdo dell'Arsenale in entrambe le direzioni di marcia. In questo modo l'intero impianto, oggetto di un intervento sia nella parte di fondazione sia in quella di superficie  (piano calpestio, corrimano, dotazioni tecnologiche in termini di emettitrice automatica e tornelli) dopo i danni subiti dall'acqua alta eccezionale del 12 novembre 2019 torna alla piena fruibilità. 

L'approdo B era già stato riaperto lo scorso 27 dicembre accogliendo il servizio di trasporto sia in direzione Lido, sia in direzione San Marco. Il cantiere dell'imbarcadero A, invece, è stato bloccato dall'emergenza Coronavirus e la riapertura, che era stata prevista per la fine di marzo, è stata posticipata qualche mese più avanti. 

Proseguono, intanto, gli interventi su Burano, San Tomà, Rialto A e B, Murano Faro e San Zaccaria E e F.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento