Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Alloggi pubblici, Lanzarin: «No passo indietro sugli affitti. Sì a correttivi per anziani con risparmi»

L'assessore regionale al Sociale Manuela Lanzarin ha ribadito in giunta la validità dell'impianto normativo regionale. Ma ha ricordato che sono stati creati, d'accordo con le Ater dei Comuni, dei tavoli tecnici per rivalutare alcuni casi

 

«Nessun passo indietro» sulla legge regionale in materia di affitti degli alloggi pubblici in Veneto. Lo ha ribadito oggi, 14 agosto, a palazzo Balbi, dopo la riunione della giunta, l'assessore regionale al Sociale Manuela Lanzarin. Che ha però ricordato che sono stati creati dei tavoli tecnici, con le Ater locali, per studiare criticità e casi che hanno fatto scalpore, allo scopo di sostenere le fragilità, applicando dei correttivi in casi come quelli di anziani che hanno dei risparmi in banca, o hanno percepito il tfr (trattamento di fine rapporto), o hanno riscosso un'assicurazione. Restano escluse, ha ripetuto, tutte le persone che non rientrano nei requisiti previsti dalla legge. Lanzarin si è anche detta disponibile a incontrare i presidenti di Minucipalità che hanno chiesto un tavolo sulla questione.

Potrebbe Interessarti

  • Scontro fra mezzo di linea Actv e taxi acqueo, due contusi

  • Marito e moglie cadono sugli scogli e si feriscono: «Niente paura, è un'esercitazione dell'Ulss3»

  • A bordo di un taxi acqueo dopo l'ordinanza sul traffico lagunare | VIDEO

  • Cagnolini in baracche fatiscenti, sequestrata una decina di cuccioli | VIDEO

Torna su
VeneziaToday è in caricamento