menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Derrate delle mense scuola chiuse all'Emporio della Solidarietà per le famiglie in difficoltà

Derrate delle mense scuola chiuse all'Emporio della Solidarietà per le famiglie in difficoltà

Famiglie in difficoltà: in dono all'Emporio i viveri delle mense scolastiche chiuse

Con il Veneto in zona rossa almeno fino alle festività pasquali gli alimenti sarebbero andati sprecati. Da qui la decisione. È una quantità di derrate alimentari per un valore di circa 5000 euro

Ames, partecipata del Comune di Venezia, con Vivenda-Cns, che eroga il servizio di ristorazione scolastica per Ames nelle scuole in gestione, comprese le materne comunali, ha scelto di donare all'Emporio della Solidarietà di Venezia le derrate alimentari destinate alle scuole veneziane. Gli istituti scolastici infatti, chiusi da una settimana con la zona rossa in Veneto, non possono al momento usufruire del servizio. E lo stop andrà avanti almeno fino alle festività pasquali. Pertanto gli alimenti andrebbero sprecati. Da qui la decisione, per la prima volta, di devolvere i prodotti eccedenti a chi ne ha più bisogno. L'iniziativa è realizzata con la collaborazione dell'assessorato alle Politiche educative e dell'assessorato alla Coesione sociale del Comune di Venezia.

Si tratta di una grossa quantità di derrate alimentari, per un valore di circa 5000 euro: carne, uova, mozzarelle, yogurt, ma anche formaggi, ortaggi, legumi e verdure. Gli alimenti saranno messi a disposizione delle famiglie meno abbienti ma anche di parrocchie, enti e associazioni di volontariato, che a loro volta si impegneranno in una rete di aiuto solidale. «Sappiamo quanto sono aumentati i poveri in questo periodo storico particolare, a causa dell'emergenza sanitaria», ha ricordato la presidente dell'Emporio solidale. «Questa donazione sposa i principi di promozione del riutilizzo e lotta allo spreco alimentare che il Comune di Venezia promuove», ha commentato l'assessore Laura Besio. Inaugurato a novembre 2019, l'Emporio della Solidarietà ha sede nei locali che un tempo ospitavano la portineria dell’ex ospedale Umberto I, vicino a campo Sant’Alvise. Gestito dall’associazione Corte del Forner, grazie alla collaborazione delle istituzioni e lavoro dei volontari, tende una mano a centinaia di famiglie bisognose di aiuto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento