menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Più facile affittare a studenti, accordo tra Iuav e proprietari: "Incentiviamo il social housing"

Iniziativa che incoraggia chi possiede appartamenti a Venezia e Mestre a metterli a disposizione per universitari e professori: "Comunità sempre più presente, ampliamo l'offerta"

Gli studenti universitari contribuiscono alla vitalità di Venezia e Mestre e svolgono un ruolo importante nella residenzialità. Per questo è nato l'accordo tra Uppi (Unione piccoli proprietari) di Mestre e l’università Iuav di Venezia, che si impegnano a collaborare per ampliare l’offerta abitativa destinata agli studenti e ai visiting professor.

Come funziona

Attraverso i suoi canali, l’Uppi informa gli iscritti dell’esistenza del servizio di housing Iuav e delle modalità per venire incontro alla richiesta abitativa di studenti e docenti che per gran parte dell’anno vivono a Venezia. I proprietari di appartamenti sia a Venezia che a Mestre potranno segnalare la loro offerta, fornendo le informazioni necessarie al servizio di social housing Iuav tramite un semplice modulo.

Incentivato l'affitto a studenti

Con questo accordi l’Uppi consiglia a tutti i piccoli proprietari di considerare la locazione per studenti suggerita e monitorata da Iuav quale valida alternativa per la rendita del proprio immobile. Secondo l'ateneo veneziano, "la crescente presenza della comunità universitaria fa di Venezia una città di studi e innovazione, dove conoscenza e ricerca sono motori di sviluppo. L’impatto della popolazione studentesca si protrae per oltre dieci mesi l’anno, coinvolgendo viabilità e strutture e incidendo nella vita della città. E' già da qualche anno che Iuav ha incentivato le sue azioni a favore della mobilità studentesca attraverso il servizio di social housing, che offre a studenti e docenti una modalità assistita di contatto fra proprietari e inquilini".

Incentivi fiscali

Un ulteriore passo in questo senso: con gli Accordi territoriali depositati a fine marzo 2018 si sono poste le basi per ottenere convenienti agevolazioni fiscali per i proprietari che affittino a studenti universitari. "Nulla vieta - conclude Iuav - di elaborare nuovi accordi sulla scorta dell’esperienza che deriverà da questa collaborazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento