Confermato lo stop all'alta velocità ferroviaria tra Venezia e Trieste

Ok alle osservazioni in Parlamento sul contratto tra ministero e Rfi. M5S: «Priorità ad altri progetti». Serracchiani (Pd) ricorda: «Il progetto era già stato affondato due anni fa»

Nell'atto che determina lo sviluppo del settore ferroviario nei prossimi 5 anni viene confermato l'abbandonato definitivo del progetto AV/AC (alta velocità - alta capacità) Venezia-Trieste e Trieste-Divaca. Lo comunica la deputata M5S Arianna Spessotto, esprimendo soddisfazione sull'approvazione delle osservazioni poste dalle commissioni trasporti al contratto di programma tra il ministero delle Infrastrutture e Rete ferroviaria italiana. Anche se la questione, ricorda la deputata Pd Debora Serracchiani, era già stata accantonata in passato: «Il progetto dell’alta velocità Venezia-Trieste non esiste più da anni - spiega - Già nel 2016 Delrio aveva dato il colpo di freno decisivo». Secondo Spessotto si tratta di «opere molto contestate dal territorio» e già bocciate in sede di commissione di verifica dell’impatto ambientale. Il voto, quindi, permette di «tagliare questo spreco e liberare 7,5 miliardi di euro che potranno essere utilizzati per infrastrutture più utili ai cittadini».

I progetti: merci e collegamenti all'aeroporto

Nello stesso documento si fa riferimento ad altre opere in previsione. Spiega Pessotto: «Abbiamo chiesto una maggiore attenzione ai nodi logistici, per il rilancio del trasporto merci su rotaia, affinché vengano elaborati specifici progetti per potenziare i collegamenti con il porto di Venezia, venga risolto il problema dei Bivi a Mestre e vengano adeguati i terminal merci agli standard del treno europeo. Inoltre abbiamo anche chiesto un’accelerazione nei progetti di collegamento degli aeroporti di Verona e Venezia alla rete ferroviaria e che vengano rivisitati i progetti AV/AC in corso, al fine di renderli percorribili anche dai treni regionali e merci, anziché dalle sole "frecce"». 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento