Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anim'arte, lo spazio artistico che insegna le tecniche dell'animazione cinematografica | VIDEO

Il progetto è stato avviato nel 2019 dall'associazione culturale Macaco, fondata dagli artisti Solenn Le Marchand e Alberto Stevanato. Quotidianamente vengono proposti laboratori creativi che si rivolgono anche ai più piccoli.

 

In Via Verdi 16, a Mestre, si trova uno spazio dedicato all’arte e alla creatività dove bambini, ragazzi e adulti possono apprendere le tecniche dell’animazione audiovisiva. Si tratta di Anim’arte, un progetto avviato nel 2019 dall'associazione culturale Macaco, fondata dagli artisti Solenn Le Marchand e Alberto Stevanato.

Laboratori creativi per i più piccoli ma anche percorsi multimediali e workshop per adolescenti, adulti e insegnanti tenuti unicamente da artisti qualificati e competenti: «I laboratori si tengono a cadenza quotidiana e si rivolgono ad una fascia d’età sempre differente» spiega Solenn. Attualemente l’associazione conta una settantina di soci. Per seguire i laboratori è richiesta l’iscrizione. 

L’iniziativa di Solenn e Alberto punta ad allargarsi e ad avviare scambi culturali con il territorio mestrino: «Il nostro sogno nel cassetto è quello di riuscire ad inaugurare una vera e propria scuola di animazione, che funga anche da residenza artistica, dove poter offrire agli allievi più corsi di animazione e di creatività e, allo stesso tempo, mettere in contatto artisti e cittadinanza. In passato abbiamo già avviato numerose collaborazioni con il Comune di Venezia, in paricolare con le politiche sociali, proponendo laboratori artistici e inclusivi».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento