rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Campo San Giobbe

Aperta e già tutta prenotata la residenza studentesca di San Giobbe

Cinque piani e circa 6.600 metri quadri per l'immobile di Ca' Foscari, 183 i posti letto occupati. Canone di locazione per gli studenti con agevolazioni: 375 euro in singola (10 posti) e 275 in doppia (128 posti). Per i posti in vendita libera 475 e 375 euro

La residenza studentesca di San Giobbe dell’Università Ca’ Foscari a Venezia ha aperto i battenti ed è già sold out: tutti disponibili e prenotati i 229 posti letto. Dei 183 posti letto attualmente occupati 92 sono stati assegnati attraverso il bando Esu (diritto allo studio universitario) e 83 con tariffa a canone agevolato, i restanti 46 dedicati all'Esu saranno assegnati secondo graduatoria. Quello di San Giobbe è il più esteso campus universitario del centro storico veneziano, la cui gestione è stata affidata a DoveVivo, coliving company europea con oltre 1.500 immobili gestiti, 9 studentati e 9.000 posti letto in 15 città europee. Il progetto architettonico porta la firma dello studio Spigai, i lavori sono stati eseguiti da Cmb spa di Carpi, sotto il coordinamento dell’Area servizi Immobiliari a acquisti dell’Ateneo.

La struttura

Ad abitare gli alloggi del più esteso campus universitario del centro storico veneziano sono studentesse e studenti provenienti da fuori regione e dall’estero (circa il 30% sono studenti internazionali). Con la realizzazione dello studentato, Ca’ Foscari completa il Campus economico di San Giobbe, che ha comportato un impegno complessivo di oltre 64 milioni di euro, di cui circa 20 milioni di lavori per la residenza. La nuova struttura si compone di 7 edifici, si sviluppa su cinque piani per un totale di circa 6.600 metri quadrati. Al piano terra si trovano i servizi (bar-caffetteria, sale prove musicali e teatrali), aperti anche all’uso da parte degli abitanti, come previsto da una specifica convenzione tra ateneo e Comune di Venezia. I piani superiori sono invece destinati alla casa dello studente (alloggi e relativi servizi), con ingresso autonomo e uffici al piano terra.

La sostenibilità

L’edificio è tra i più sostenibili di Venezia, vantando una classe energetica A2: è dotato di solare termico e fotovoltaico, recupero dell’acqua piovana, e sfrutta la tecnologia per il risparmio energetico: contatti magnetici sulle finestre delle camere dello studentato (collegati al Sistema di gestione camera inibiscono i sistemi di riscaldamento e condizionamento se gli infissi sono aperti), sensori di presenza e luminosità per la gestione dell’impianto di illuminazione e contributo di luce naturale.

Progetto e architettura

I materiali, i colori e le texture quali mattoni a vista, coperture in rame con leggera ossidazione per i nuovi edifici e in coppi per le parti da conservare, sono stati scelti anche in ragione della necessità di un dialogo con la parte già realizzata del campus e con il contesto veneziano. Il progettista è l’architetto e professore Vittorio Spigai, in collaborazione con gli architetti Massimiliano Condotta, Maurizio Brufatto, e gli ingegneri Fausto Frezza e Pierluigi Da Col. La progettazione degli spazi, a cura dell’Università, integra soluzioni di allestimento proposte da DoveVivo in collaborazione con lo studio di architettura Lombardini22. Il Campus prevede camere singole o doppie, tutte con bagno privato. Ogni soluzione è completamente arredata, dotata di ogni comfort e permette di godere della propria privacy per le attività di studio.

Diritto allo studio

Gli studenti e le studentesse fuorisede che prendono un alloggio all’interno del Campus potranno sentirsi parte di una vera community grazie agli ambienti comuni, pensati in base alle loro esigenze: la sala studio, le aree relax e living, la palestra, la lavanderia interna, un tetto attrezzato con vista sulla laguna e il chiostro interno sul quale si affaccia la caffetteria-snack bar, aperta al pubblico, dove è possibile approfittare delle zone studio e relax godendo dello splendido tramonto veneziano. Il canone di locazione include utenze, wi-fi, customer care dedicato, manutenzione, assistenza h24, reception con servizio diurno e notturno, climatizzazione e riscaldamento. Dei 229 posti a disposizione, 138 sono riservati al diritto allo studio con speciali tariffe: 375 euro mensili in singola (10 posti) e 275 in doppia (128 posti). Per i posti in vendita libera le tariffe sono di 475 euro per la singola e 375 per la doppia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta e già tutta prenotata la residenza studentesca di San Giobbe

VeneziaToday è in caricamento