rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Apre a Spinea il nuovo punto vendita dell'ortofrutticola Favaro, l'azienda che sostiene i propri dipendenti | VIDEO

Il nuovo esercizio si trova a Spinea in via Roma 439 e seguirà fino a sabato 27 marzo un orario continuato dalle 8.30 alle 19.30. Dalla prossima settimana, invece, il negozio sarà aperto nei giorni feriali dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

È stato inaugurato ieri a Spinea il nuovo punto vendita dell’ortofrutticola Favaro, l'azienda che propone alla clientela prodotti di alta qualità ad un buon prezzo.

La scelta di aprire una nuova attività durante il periodo pandemico è stata maturata per permettere ai dipendenti di continuare a lavorare: «Da un anno a questa parte abbiamo subìto, come molti altri settori, un importante calo di lavoro e pesanti perdite da sostenere – spiega Andrea Favaro, che gestisce l’azienda insieme ai suoi due fratelli –. Invece di mandare i dipendenti in cassa integrazione o peggio, abbiamo deciso di rilanciare l’attività aprendo un nuovo punto vendita a Spinea per impiegare lì il personale in esubero».

La scelta dei fratelli Favaro ha quindi regalato una nuova opportunità ai dipendenti, riaffermando così l’idea, già espressa più volte dallo stesso Andrea nel corso dell’intervista, che l’azienda non sia solo un’impresa di vendita ma una vera e propria “grande famiglia”.

Il nuovo esercizio, che si trova a Spinea in via Roma 439, seguirà fino a sabato 27 marzo un orario continuato dalle 8.30 alle 19.30. Dalla prossima settimana, invece, il negozio sarà aperto nei giorni feriali dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, mantenendo al sabato l’orario continuato. Domenica chiuso.

La sicurezza sanitaria viene garantita seguendo tutte le normative vigenti: gel igienizzante, distanziamento e uso di guanti e mascherine. Le entrate inoltre sono contingentate e controllate da un dipendente all’ingresso. 
 

Si parla di

Video popolari

Apre a Spinea il nuovo punto vendita dell'ortofrutticola Favaro, l'azienda che sostiene i propri dipendenti | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento