Arcangelo San Michele patrono di Mestre: la cerimonia alla presenza del sindaco Brugnaro

Il primo cittadino è intervenuto domenica mattina alla cerimonia dell’alzabandiera che si è svolta in piazza Ferretto in occasione della ricorrenza

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, è intervenuto domenica mattina alla cerimonia dell’alzabandiera che si è svolta in Piazza Ferretto in occasione della ricorrenza di San Michele, patrono di Mestre e della Polizia di Stato.  

L'insegnamento dell'Arcangelo San Michele

«Michele – ha esordito il sindaco nel suo discorso alla cittadinanza – è l’Arcangelo che non ha avuto paura di scegliere da che parte stare. Rappresentava, assieme a Lucifero, la coppia angelica ed ha saputo rimanere fedele a Dio. Non lo ha tradito e per questo è stato scelto come comandante delle milizie celesti. Oggi stiamo ricordando il nostro patrono e, con la nostra presenza qui, dimostriamo la nostra voglia di stare assieme nel celebrare la tradizione. Questo momento però ci invita ad interrogarci sul valore che ha essere cittadini che quotidianamente si trovano a dover fare delle scelte. Alcune più facili, altre più complicate ma che, come ci ha insegnato l'Arcangelo Michele, comportano necessariamente delle conseguenze. Quanti bivi il percorso della nostra vita ci pone davanti e in moltissime occasioni la scelta che ci troviamo a dover prendere è tra la via semplice, quella dell’opportunismo, della prevaricazione, del rancore verso gli altri, o quella più complessa dell’impegno, dell’educazione, del rispetto delle regole, del saper vivere con gli altri e dell’orgoglio di far parte di una comunità unita, disposta a rimboccarsi le maniche e a credere che, con umiltà e voglia di fare, si possa costruire qualcosa di buono per le prossime generazioni. Siamo tutti parte di un unico, grande e generoso territorio e io sono orgoglioso e fiero di esserne sindaco. Solo se saremo capaci di restare uniti e di fare squadra allora potremo guardarci orgogliosamente allo specchio e sapere che, come San Michele Arcangelo, abbiamo fatto la scelta giusta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma

Alla cerimonia hanno preso parte amministratori comunali, autorità civili e militari, associazioni combattentistiche. Dopo la messa, che si è svolta nel Duomo di San Lorenzo presieduta dal patriarca Francesco Moraglia, il sindaco Brugnaro si è recato allo stand dei panificatori di Venezia e provincia, sempre in Piazza Ferretto, dove era in corso la manifestazione “Pane in piazza a Mestre”, promossa dalla Confcommercio di Mestre, dall’associazione Panificatori di Venezia e provincia, col patrocinio della Camera di commercio di Venezia Rovigo e del Comune di Venezia, nell’ambito de “Le Città in Festa”. Qui si è svolta la cerimonia della benedizione del pane e del taglio della “Torre di pasta frolla”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento