Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’arte per la cura”: l’Ulss 3 Serenissima e le nuove esperienze di terapia attraverso l’arte

 

L’arte, la musica, il teatro possono contribuire a curare meglio e più a fondo, e l’Ulss 3 percorre anche queste vie, alla ricerca di una migliore relazione con il paziente. "Musica, teatro, arte - spiega il direttore generale Giuseppe Dal Ben - sono di aiuto e di sollievo nella vita di tutti i giorni. Con serietà, poi, l’azienda sanitaria studia ogni possibile applicazione delle forme d’arte anche nella relazione di cura, nella relazione cioè che lega il medico al paziente, l’infermiere al paziente, la struttura al paziente. I corsi realizzati in proposito per gli studenti di infermieristica non devono restare un’esperienza chiusa, ma essere il punto di partenza per la crescita di tutti gli operatori sanitari".

Terapia attraverso l'arte

Con questo obiettivo, l’azienda sanitaria si ritrova giovedì nell’Auditorium del Padiglione Rama di Mestre. L’evento "L’arte per la cura" riproporrà, proprio a partire dalle esperienze di studio fatte nei corsi di Infermieristica, testimonianze, esempi e modelli di terapia realizzata attraverso l’arte: "Già molti luoghi della sanità veneziana - spiega il dottor Marino Bonaventura, coordinatore delle attività formative del corso di laurea in Infermieristica - sono stati resi più vivibili e accoglienti con opere di pittura; e già sono state fatte molte esperienze di teatro e di musica utilizzate nel percorso di assistenza e di terapia. Ci confronteremo su quanto è già stato fatto e lavoreremo per individuare insieme, come pazienti, operatori sanitari, studenti infermieri, nuove modalità di cura attraverso l’espressione artistica".

L'arte per la cura

Nel corso del pomeriggio "L’arte per la cura", che si apre alle 14, saranno eseguiti anche intermezzi musicali per pianoforte, arpa e chitarra; uno spazio particolare sarà dato al patrimonio artistico dell’Azienda sanitaria, affidato alla Scuola Grande di San Marco. Con l’evento “L’arte per la cura” l’Ulss 3 Serenissima celebra la Giornata dell’Infermiere, che si festeggia ogni anno in questo periodo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento