rotate-mobile
Attualità

Ater: 241 case pronte per essere assegnate

Nel frattempo parte il “piano mobilità” per spostare chi ha esigenze particolari

Duecentoquarantuno case dell’Ater di Venezia sono pronte per essere assegnate in tutta la città metropolitana. In attesa dei bandi e delle graduatorie definitive da parte delle amministrazioni comunali, l’Ater predispone un “piano mobilità” per spostare, ad esempio, gli inquilini che hanno problemi di mobilità dai piani più alti a quelli più bassi, oppure gli anziani che vivono soli e hanno manifestato la volontà di avvicinarsi alle abitazioni dei parenti. Il numero delle abitazioni assegnabili arriva da una verifica voluta dal presidente dell’Ater Raffaele Speranzon sul patrimonio “disponibile” dell’azienda. E ora che la giunta del Comune di Venezia ha approvato le delibere per l’emanazione dei bandi, sarà possibile assegnarne ben 158 nel territorio comunale, cioè tutte quelle situate tra il centro storico, le isole, e la terraferma veneziana.

Le case

Sono tutte abitazioni di tipologia Erp (Edilizia residenziale pubblica) di proprietà dell’Ater di Venezia, che già si potrebbero assegnare ai cittadini, dopo la comunicazione, da parte della Regione, dei canoni per gli affitti in base all’applicazione della nuova legge regionale, e dopo la pubblicazione dei bandi per le assegnazioni e le successive graduatorie da parte dei Comuni.  «Molte abitazioni sono state ristrutturate con lavori recenti - spiega Speranzon - Non è infatti cosa da poco conto aver sistemato oltre un centinaio di alloggi dallo scorso anno ad oggi. A questi, si aggiungono gli ultimi 22 realizzati con fondi europei, e le 37 “case intelligenti” di Campo dei Sassi». Da una verifica su tutto il patrimonio immobiliare sono inoltre emersi 66 appartamenti che non erano mai stati utilizzati, dopo la loro sistemazione, alcuni anni fa. Si tratta di alloggi per cui l’Ater, in passato, aveva comunicato la disponibilità alle varie amministrazioni comunali, ma per qualche motivo non sono stati assegnati, in alcuni casi rifiutati.

Dove sono

Tra le 241 abitazioni, 158 sono nel Comune di Venezia: 39 nell'area insulare (sei tra Cannaregio e Castello, 26 alla Giudecca, 3 al Lido e 4 a Murano), 119 in terraferma (69 a Mestre, 21 a Favaro e Campalto e 29 a Marghera e Chirignago) e 83 in provincia (un alloggio a Campolongo Maggiore, uno a Caorle, uno a Ceggia, uno a Concordia Sagittaria, uno a Eraclea, uno a Fiesso d'Artico, uno a Fossò, uno a Pramaggiore, uno a Santa Maria di Sala e uno a Torre di Mosto; 2 a Marcon, 2 a Noale, 2 a Quarto d'Altino, 2 a Salzano e 2 a Santo Stino di Livenza; 3 alloggi a Cavarzere, 3 a Meolo, 3 a Musile di Piave e 3 a Portogruaro; 4 alloggi a Mira e 4 a San Michele al Tagliamento; 6 a Dolo; 7 a Mirano e 7 Spinea; 10 a Jesolo e 13 a San Donà di Piave.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ater: 241 case pronte per essere assegnate

VeneziaToday è in caricamento