Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Ulss 4 vara i tamponi in spiaggia con un autobus dedicato

Il mezzo, messo a disposizione da Atvo, farà tappa oggi a Fossalta di Piave e domani all'outlet di Noventa. Da lunedì prenderà la via delle spiagge, fermando a Bibione e Jesolo

Un autobus appositamente allestito, all'interno il personale dell'Ulss 4 che effettua tamponi di ultima generazione a turisti, lavoratori estivi, operatori turistici ma anche residenti. L'accesso è libero, l'attività è gratuita e l'esito del tampone viene fornito dopo qualche minuto. In questo caso non c'è solo la sanità pubblica, con il proprio personale, a svolgere le attività di testing e di sequenziamento del covid e delle varianti, ma c'è anche il privato.

All'iniziativa hanno risposto presente Atvo che ha fornito il mezzo, la Bcc Pordenonese e Monsile che ha contribuito all'acquisto di materiale promozionale, il sindacato dei locali da ballo Silb che si è reso disponibile ad ospitare l’autobus per effettuare i tamponi, Radio Company e Radio Wow che aiutano nel diffondere la novità tra i giovani e il “Gasoline” di Jesolo per la location dell'evento.

Tamponi, le tappe dell'autobus di Ulss 4

Ha preso avvio ieri alle 17.30, "Tamponi on the beach", progetto itinerante dell’Ulss 4 per monitorare e controllare la diffusione del virus tra la popolazione. L'autobus oggi sarà presente dalle 15 alle 18 a Fossalta di Piave, domenica dalle 15 alle 18 al Noventa Designer Outlet, lunedì 19 e martedì 20 luglio dalle 15 alle 18 in piazzale Zenith a Bibione, venerdì 23 dalle 20 alle 22 in piazza Mazzini a Jesolo e sabato 24 sempre a Jesolo a margine dell'evento “Griglie Roventi”.

«Se da una parte continua la campagna vaccinale a pieno regime - ha sottolineato il direttore generale dell’Ulss 4 Mauro Filippi - nei periodi di importanti flussi di persone in arrivo nelle località di vacanza, come da programmazione regionale potenziamo l'attività di screening sia sul litorale che nell’entroterra. Questo ci permette di intercettare eventuali positività al virus, di evitare eventuali contagi e di garantire più tranquillità ai turisti, ai residenti e agli operatori del turismo». Gli ha fatto eco Franco Polato, presidente di Silb Venezia: «Da sempre il Silb è attento e disponibile, anche in tempi particolarmente difficili per la nostra categoria, nel partecipare a iniziative lodevoli come questa. - ha spiegato - Sosteniamo dunque la prevenzione con la presenza, il dialogo costante e un  confronto con le istituzioni che non è mai venuto meno».

Atvo ha messo a disposizione l'autobus che permette l'attività di screening della popolazione. «Abbiamo accolto con prontezza ed entusiasmo la proposta di collaborare all'iniziativa. - spiega il presidente Fabio Turchetto - La sicurezza delle persone è sempre stato un punto fermo e imprescindibile per la nostra azienda. Ben venga, dunque, questa iniziativa, in un ambito turistico in cui Atvo crede e investe da sempre».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ulss 4 vara i tamponi in spiaggia con un autobus dedicato

VeneziaToday è in caricamento