A scuola di Avis in azienda: la Scattolin di Noale fa da apripista

Il progetto di promozione della donazione del sangue dell'associazione è stato accolto dall'azienda, prima sperimentatrice insieme ad una cooperativa di Vigonza

La Scattolin distribuzione automatica, azienda che opera nel settore del vending, è la prima ditta in Veneto, insieme ad una cooperativa di Vigonza, ad aderire al progetto “Io Valgo” lanciato dall’Avis regionale Veneto. Nei giorni scorsi i responsabili del progetto hanno incontrato nella sede di via Torricelli a Noale oltre una ventina di dipendenti per promuovere il valore del volontariato, la donazione del sangue e l’educazione alla salute negli ambienti di lavoro. L’incontro è stato partecipato, e alcuni dipendenti hanno preso coraggio e un paio di giorni dopo si sono recati alla sede avisina più vicina a casa per iscriversi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A scuola di Avis in azienda

«L'Avis è una associazione conosciuta per il suo grande e capillare impegno a sostegno di una straordinaria causa civile. - spiegano Giorgia e Massimo Scattolin - Il progetto di entrare nelle aziende per sensibilizzare i lavoratori sull’importanza del donare sangue e di aver cura della propria salute ci è sembrato meritevole della nostra attenzione e per questo abbiamo aperto volentieri le porte della nostra azienda. Una disponibilità che è stata accolta favorevolmente dal presidente dell’Avis regionale Giorgio Brunello: «Con questo progetto anche il mondo del lavoro può contribuire a costruire una società civile più attenta. - ha sottolineato - Siamo per questo riconoscenti alle imprese come Scattolin che fanno da apripista».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento