menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guardia di finanza, pubblicato il bando per diventare allievi ufficiali: come partecipare

Sono 66 i posti disponibili per l'anno accademico 2019/2020. Ci sarà tempo per presentare la domanda fino al 15 marzo. Requisiti: almeno 17 anni e un diploma di scuola superiore

È stato pubblicato il bando di concorso, per titoli ed esami, per l'arruolamento di 66 allievi ufficiali presso l'Accademia della guardia di finanza, per l'anno accademico 2019/2020. Sono previsti 58 posti per il comparto ordinario e 8 per quello aeronavale, di cui 4 riservati alla specializzazione "pilota militare" e altri 4 per "comandante di stazione e unità navale".

Scadenze

La presentazione delle domande dovrà avvenire entro le 12 del 15 marzo 2019 e riguardare uno solo dei predetti comparti e specializzazioni. Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che abbiano, alla data del 1° gennaio 2019, compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il giorno del compimento del ventiduesimo anno di età. I candidari dovranno essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea previsti dalle università statali o legalmente riconosciute.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo concorsi.gdf.gov.it, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato. I concorrenti, che devono essere in possesso di un account di posta elettronica certificata (pec), dopo aver effettuato la registrazione al portale, potranno accedere, tramite la propria area riservata, al form di compilazione della domanda di partecipazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento