È in arrivo un bando per gli spazi barca a Chioggia

La nuova delibera, spiega l'amministrazione, fa ordine e crea nuove possibilità di ormeggio. Entro settembre dovrebbe essere emanato l'avviso

Riva Vena a Chioggia (archivio)

È stato approvato dalla giunta chioggiotta l’aggiornamento della planimetria degli spazi acquei, degli ormeggi e degli approdi lungo il canal Vena, in centro storico. La delibera, spiega il Comune, «porrà fine alla situazione di irregolarità e anarchia presente in particolar modo nel canale Perotolo».

Riordino e nuovi spazi

Sarà la società S.S.T. spa a provvedere al riordino delle concessioni demaniali degli spazi acquei, degli ormeggi e degli approdi mediante l’emissione di un nuovo bando pubblico relativo agli spazi liberi risultanti dalla planimetria approvata dall'amministrazione in data 18 giugno 2019. La società dovrà anche realizzare e ripristinare alcuni spazi acquei esistenti del canal Vena in Chioggia, con acquisto e infissione dei pali di ormeggio e il riordino delle concessioni demaniali.

Bando a settembre

«Abbiamo approvato un provvedimento che finalmente farà ordine e metterà fine alle situazioni di irregolarità che persistono da troppi anni – commenta l’assessore Genny Cavazzana – in particolar modo nella zona del canale Perotolo nella parte prospiciente la statua della Madonna del Sagraeto. Un atto importante che migliorerà la vivibilità e la bellezza storico culturale della nostra città». Entro settembre 2019 la SST spa provvederà ad emanare il bando pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento