La situazione del turismo a Bibione: parlano gli operatori di Confcommercio

In luglio, soprattutto nella seconda metà, è andata meglio di quanto si temeva. «Stanno tornando i tedeschi e guardiamo con cauto ottimismo ad agosto», dicono i commercianti

Gli operatori aderenti a Confcommercio Bibione hanno tracciato un parziale bilancio dell'andamento del turismo nella località balneare: emerge una situazione leggermente migliore rispetto alle proiezioni diffuse qualche giorno fa, tanto che l'associazione parla di «un luglio in ripresa, in particolare nella seconda metà del mese». «Se durante la settimana le nostre strutture ricettive si riempiono tra il 60 ed il 65 percento – ha detto il presidente di Confcommercio Bibione, Giuseppe Morsanuto – nei fine settimana arriviamo a raggiungere punte tra l'80 e l'85 percento. I pubblici esercizi ed i supermercati lavorano a pieno regime, mentre la situazione del commercio al dettaglio non è delle più rosee. Soffre anche il mercato settimanale», ma «bisogna dire che a Bibione gli austriaci e soprattutto i tedeschi stanno finalmente tornando e questo ci fa esprimere un cauto ottimismo per il mese di agosto».

Dati molto simili vengono forniti da Massimo Zamparo, rappresentante dei noleggiatori cicli: «Durante la settimana rispetto allo scorso anno lavoriamo al 65 percento, ma nei fine settimana l'attività si intensifica sensibilmente. Abbiamo pagato in giugno la mancanza dei turisti tedeschi e austriaci, i più interessati al settore della mobilità sulle due ruote e simili, ma abbiamo visto che nelle ultime settimane sono sempre più gli ospiti di lingua tedesca che si rivolgono alle nostre attività».

Una nota dolente, dal punto di vista degli operatori del ricettivo, è legata alla difficoltà di programmazione connessa all'impennata delle prenotazioni “last minute”: «Rispetto agli anni scorsi, sono aumentate le richieste di prenotazioni a pochi giorni dalla partenza – spiega Fulvio D'Ovidio, albergatore socio Confcommercio titolare dell'Hotel Losanna – Quest'estate abbiamo una prevalenza di turisti italiani, perchè purtroppo molti turisti stranieri hanno comunque preferito rimanere a casa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, un commento dagli operatori del settore balneare. Andrea Drigo, presidente del Consorzio operatori balneari Confcommercio Bibione, ha spiegato: «Sapevamo che la stagione 2020 non sarebbe stata come le altre, ma posso tranquillamente affermare che gli operatori in spiaggia stanno lavorando a pieno regime. Siamo quindi fiduciosi per agosto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Malore dopo un festino a base di alcol ed eroina: abbandonato in auto dagli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento