Bibione "smoke free": scatta il divieto di fumo su tutta la spiaggia

Dall'estate 8 chilometri di spiaggia senza sigarette. Si potrà fumare in chioschi e aree attrezzate

Il lungomare di Bibione

Dalla prossima estate a Bibione sarà vietato fumare lungo tutta la spiaggia, diventando così la prima località balneare italiana ad essere completamente smoke free.

Otto chilometri senza fumo

Dopo le iniziative portate avanti negli ultimi anni, specie con il progetto "Respira il mare", la località balneare del Veneto orientale, tra le prime destinazioni turistiche italiane per numero di presenze, bandirà il fumo lungo tutti gli otto chilometri di spiaggia, secondo modalità che entro il mese di maggio saranno stabilite dall'amministrazione comunale con un'ordinanza e una campagna di comunicazione.

Dove si potrà fumare

Il progetto includerà l'allestimento di aree attrezzate e delimitate, all'interno delle quali sarà possibile fumare, realizzate impiegando legno proveniente da 'Filiera Solidale', iniziativa lanciata da Pefc Italia a seguito dell'alluvione di ottobre nelle foreste alpine del nordest. Si potrà fumare anche nei chioschi spiaggia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Provvedimenti del questore contro i maggiorenni delle bande violente

  • Cronaca

    Rapina al Tronchetto: la vittima colpita con una pistola. Telecamere al setaccio

  • Cronaca

    Fatture false, sequestro da 600mila euro a una lavanderia

  • Mestre

    Impianti pagati, ma pazienti senza cure: verso la chiusura la clinica "IdeaSorriso"

I più letti della settimana

  • Omicidio a Venezia: anziano uccide la moglie con una coltellata

  • Auto nel Sile: i sommozzatori la recuperano, poi ne trovano un'altra

  • Ciclista investito finisce a terra e perde la vita

  • Colpito alla testa e derubato del trolley, dentro decine di migliaia di euro in contanti

  • Incendio all'hotel Excelsior: fiamme in cucina nella notte

  • Scomparso da giorni, ammette: «Ero fuggito per debiti di droga»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento