Procede l'iter per la realizzazione del bicipark al Tronchetto

Fa parte del piano di collegamento ciclabile tra Venezia e Mestre

Il piano per il futuro bicipark all'isola del Tronchetto è stato approvato dalla giunta comunale veneziana. Si tratta di un'opera necessaria per completare l'accessibilità ciclabile di Venezia, visto che al momento la pista lungo il ponte della Libertà è operativa ma manca un punto, nel centro storico, in cui parcheggiare i cicli. Il progetto è stato presentato dalla cooperativa sociale “Il Cerchio” e riepilogato dalla presidente della commissione urbanistica, Lorenza Lavini: «Prevede la realizzazione, nei pressi della fermata del people mover, di una struttura coperta per il parcheggio di 250 biciclette, dotata di rastrelliere a più livelli, cassa/ufficio, armadietti, area manutenzione». Il progetto ora sarà discusso in commissione e infine votato in Consiglio.

Secondo l'assessore all'Urbanistica, Massimiliano De Martin, il progetto «risponde all’obiettivo di realizzare all’ingresso della città antica una struttura adeguata di servizio alla viabilità ciclabile, che dia completamento a quell'importante piano di collegamento ciclabile fra Mestre e Venezia. La scelta è stata quella di collocare la struttura proprio al Tronchetto, nodo fondamentale per la mobilità, in cui avviene l’interscambio fra i diversi mezzi di trasporto».

De Martin ha anche riepilogato gli interventi fatti sulla rete comunale delle ciclabili: «Abbiamo operato per completare i tratti principali ancora mancanti, arrivando ad un totale programmato di 182 chilometri di piste ciclabili, come: ex Valsugana (circa 900 passaggi al giorno) e via Altinia (circa 200), itinerario stazione centrale di Mestre-università di via Torino-Forte Marghera-San Giuliano-Venezia, via Padana, itinerario Terraglio-via Gatta-via Scaramuzza-centro di Chirignago-via Selvanese-via Brendole, itinerario ciclabile da Ca’ Sabbioni-Malcontenta-Mestre-Quarto d’Altino-Musile-Jesolo-Cavallino, completamento itinerario ciclabile Pellestrina e Lido, itinerario Ca’ Noghera-Tessera-Favaro Veneto. Recentemente abbiamo rinnovato completamente il servizio di bike-sharing con 1.000 nuovi mezzi, di cui 200 a pedalata assistita ed entro luglio partirà anche l'innovativa mobilità con i monopattini elettrici».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Morto un uomo in spiaggia a Jesolo

  • Il sindaco di Spinea Martina Vesnaver e il bonus da 600 euro

  • Barchino contro una bricola: almeno un ferito grave

  • Malore dopo un festino a base di alcol ed eroina: abbandonato in auto dagli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento