rotate-mobile
Attualità

Delibera antipaccottiglia: in due anni torna l'artigianato veneziano in centro storico

Dall'entrata in vigore sono state 78 le sanzioni e sei le revoche dell'attività. Aperti 155 nuovi esercizi commerciali

La bottega artigianale, il negozio di oggetti d’arte o la galleria. La libreria o gli antichi alambicchi dei profumieri compaiono nuovamente tra calli e campi del centro storico di Venezia. È l'«effetto antipaccottiglia», conseguenza delle misure adottate dall'amministrazione negli ultimi due anni nell'ambito del commercio.

Oggi a Ca’ Farsetti l’assessore al commercio e attività produttive Sebastiano Costalonga e il comandante della polizia locale Marco Agostini hanno dato conto dei numeri della delibera antipaccottiglia varata nel 2022. Tra il maggio di quell'anno e il maggio 2024 hanno aperto 155 nuovi esercizi “consentiti”: 55 negozi di alta gamma, 43 botteghe di artigianato artistico, 11 negozi di oggetti d’arte, sei di ottica, 5 profumerie. E poi una merceria, due ortofrutta e tre negozi di arredo. Le nuove botteghe hanno trovato dimora soprattutto a San Marco (88 quelle aperte in questi due anni) e a Cannaregio (25 attività); 20 saracinesche sono state alzate a San Polo; a Castello 16; 3 a Dorsoduro e altrettante a Santa Croce.

Questi primi due anni di sperimentazione hanno portato a 78 sanzioni complessive per l’esposizione “disordinata” della merce nei negozi; 542 per affissione di pubblicità irregolare; 546 sanzioni per mancanza del parere della Sovrintendenza; 38 le violazioni che hanno portato sanzioni accessorie: sei revoche delle autorizzazioni, quindi la chiusura totale delle attività; 24 chiusure per tre giorni; 8 chiusure per 15 giorni. La delibera resterà in vigore un altro anno e non è escluso che possa allargarsi: è in corso un monitoraggio antipaccottiglia anche sulle isole di Murano e Burano. Una misura che ha portato anche all’affermarsi di una commissione interna “del bello”, che verifica la documentazione presentata da chi propone l’apertura di una nuova attività commerciale ed esprime parere, entro 30 giorni, su arredo, vetrine, modalità espositive o marchi dei fornitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delibera antipaccottiglia: in due anni torna l'artigianato veneziano in centro storico

VeneziaToday è in caricamento