rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Per il vino nelle spiagge un’estate record

Il consumo sul litorale veneziano ha segnato un aumento del 12 per cento rispetto al 2019

Il consumo del vino sulle spiagge veneziane ha conseguito un nuovo primato durante quest’estate conclusa. Nel bimestre luglio-agosto 2021 infatti da Bibione a Cavallino Treporti l’aumento del consumo è stato superiore del 12 per cento rispetto al 2019. A tutt’oggi considerata una delle migliori annate per l’economia turistica. Inoltre gli indicatori rilevano che nelle otto settimane clou sono state stappate 8-9 milioni di bottiglie che hanno determinato introiti per oltre 30 milioni. Al primo posto le bollicine del Prosecco, poi i bianchi fermi come Pinot Grigio, Chardonnay e Sauvignon e un grosso contributo è stato garantito dalla novità del Prosecco Rosè.

Nadal e il vino

Un 2021 che segna anche altri record come conferma Valerio Nadal, presidente Condifesa Veneto (20mila imprese agricole associate): «Rispetto a due anni fa l’estate 2021 è iniziata a rilento. Poi l’esplosione tanto che fui tra i primi a parlare con i nostri associati e annunciare che rispetto all’anno scorso le vendite sono aumentate dal 40 al 50 per cento. Ma superare il 2019 rappresenta un risultato ancora più prestigioso. E in ottobre grazie al tempo clemente i numeri saranno ancora positivi».

Il parere di Passador

Franco Passador, direttore generale di Vivo Cantine commenta così: «Il successo è riconducibile con le presenze turistiche decisamente aumentate. Così come è aumentata la voglia di “evadere”, di frequentare i bar e i ristoranti. Oggi il vino è diventato un bere che in ogni angolo del mondo trova ampi consensi. L’economia aveva bisogno di risollevarsi e ciò è avvenuto».

Insomma, se il buongiorno si vede dal mattino, i produttori di vino hanno buon basi su cui poggiare le loro speranze in vista del 2022. Nella speranza che non ci sia solo il prosecco a farla da padrone ma venga affiancato dalle tante eccellenze che le nostre uve ci regalano ad ogni vendemmia. Parola (e speranza) di esperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il vino nelle spiagge un’estate record

VeneziaToday è in caricamento