menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal 2025 in aeroporto in treno: "Ci saranno una stazione sotterranea e la fermata stadio"

L'hanno confermato mercoledì il sindaco Luigi Brugnaro e il presidente di Save, Enrico Marchi. Si sta progettando un anello che si sviluppa dalla linea principale: "Intesa con tutti"

Nel 2025 con il treno all'aeroporto Marco Polo di Venezia. E' quanto dichiarato stamattina dal presidente di Save, che gestisce lo scalo lagunare, e il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. I punti di domanda sono ancora diversi, ma la consapevolezza è che uno scalo internazionale non possa transigere da un collegamento via rotaia. I flussi di turisti sono in crescita e, di conseguenza, servono infrastrutture all'altezza. 

brugnaro ok-18-18

"Pronti nel 2025"

"Saremo pronti nel 2025 - ha confermato Marchi - stiamo progettando un collegamento ad anello quindi con doppio binario che si discosterà dalla linea principale. I passeggeri arriveranno nella stazione sotterranea per poi raggiungere direttamente lo scalo". Si tratta di un piano su cui serve mettere d'accordo enti e realtà differenti: "Mi sembra che si stia andando avanti - ha sottolineato il sindaco Luigi Brugnaro - Bisgona ringraziare Ferrovie dello Stato, il governo, Save e la Regione, ma anche il Comune. Abbiamo lavorato affinché ci sia questo anello su cui sarà il Cipe a stanziare i fondi necessari, e mi risulta che parte delle risorse ci siano già".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Predisposizione per la fermata stadio

Si tratterà di una deviazione funzionale anche alla futura costruzione del nuovo stadio del Venezia, nel quadrante di Tessera: "Dobbiamo studiare bene la fermata del futuro impianto calcistico - ha spiegato Brugnaro - La vecchia era un po' più avanti". Del resto ancora dove esattamente sorgerà lo stadio non si sa, nonostante i primi progetti siano stati già pubblicati: "E' ancora presto per dirlo - ha concluso Marchi - di certo non appena ci saranno indicazioni lavoreremo subito per la predisposizione di una futura fermata, in modo che quando sarà il momento opportuno serviranno meno risorse e meno tempo per far sì che tutto funzioni a dovere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento