Bus elettrici al Lido: spazio alla cabina di ricarica, nuove aree per le bici

Dal 9 luglio i cartelli Avm con i divieti di sosta tra il piazzale e la riviera Santa Maria Elisabetta

Bus elettrici, archivio

Correranno a breve sulle strade del Lido e Pellestrina i primi bus elettrici. Nell'ambito del progetto è previsto un riordino dei ciclostalli a piazzale Santa Maria Elisabetta. Dovrà essere liberata l'area in fianco al terminal di navigazione per poter installare una delle cabine di ricarica dei bus. Per diminuire il disagio si sono individuate altre zone per le rastrelliere di fronte al Tempio Votivo e lungo la riviera. Le 12 rastrelliere per 38 metri lineari saranno sostituite da 15 rastrelliere per 45 metri lineari. Il 9 luglio Avm provvederà ad affiggere i cartelli di divieto di sosta dei cicli e l'avviso di rimozione all’interno e in prossimità dell’area.

La mattina del 15 luglio una ditta incaricata avvierà la fase di rimozione delle biciclette ancora presenti negli stalli oggetto di rimozione e al trasporto nel deposito del Comune di Venezia in riviera San Nicolò (angolo Via Selva), dove sarà possibile l’eventuale riconsegna ai proprietari, previo appuntamento. «Un importante progetto green per il Lido e Pellestrina - commenta l'assessore al Bilancio Michele Zuin - in cui l’amministrazione Brugnaro crede molto. Siamo a una fase avanzata della realizzazione dei lavori». «Un grande impegno della nostra amministrazione che investe 27 milioni di euro - aggiunge il prosindaco del Lido Paolo Romor - per un trasporto moderno ed ecosostenibile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2020-07-07 alle 16.48.29-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento