Al Lido i primi sette autobus elettrici a breve in circolazione

Dopo le prove in circuito, in questi giorni saranno gli autisti di Avm a testare i mezzi su strada

Sono arrivati al Lido di Venezia domenica scorsa i primi sette autobus elettrici Actv, che prossimamente si vedranno transitare per le strade dell’isola lagunare, contribuendo a renderla sempre più “green”. Dopo l’immatricolazione e le prove in circuito, in questi giorni saranno gli autisti del gruppo Avm a testare i mezzi su strada. L’obiettivo è infatti quello di farli entrare in servizio nel più breve tempo possibile.

Venerdì pomeriggio, ad assistere alle prove, sono stati anche il prosindaco del Lido Paolo Romor, gli assessori Michele Zuin e Renato Boraso, il consigliere delegato alla “Smart city” Luca Battistella e il direttore generale del Gruppo Avm/Actv Giovanni Seno. Nelle prossime settimane raggiungeranno il Lido anche gli altri 23 eco-bus che gradualmente sostituiranno la flotta automobilistica di Lido e Pellestrina.

Lido Green

Il "progetto Lido green" prevede anche la realizzazione di 9 punti di ricarica veloce, di cui 6 in linea tramite pantografo, cui si aggiungono l’infrastrutturazione dell’attuale deposito automobilistico dell'isola - con 3 punti di ricarica veloce e 6 punti di ricarica lenta - e 4 cabine di trasformazione. A regime il nuovo sistema di mobilità pubblica full electric permetterà un abbattimento drastico degli inquinanti emessi in atmosfera per oltre 2,2 milioni di tonnellate di anidride carbonica l’anno.

Gli autobus

Gli autobus sono caratterizzati da 88 posti, di cui 27 seduti e 2 postazioni disabili, porte usb, servizio gratuito wifi di bordo, monitor info-utenza e circuito audio-video per seguire fermata per fermata il percorso del mezzo lungo la linea sia tramite vocalizzazione sia con immagini grafiche.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento