menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ca' Foscari, 26 borse di studio a universitari meritevoli in condizioni di svantaggio

Giovedì mattina la consegna dei riconoscimenti in aula Baratto a Ca' Foscari. Presenti il rettore dell'ateneo Bugliesi e i vertici della fondazione Intesa San Paolo Onlus

Consegnate giovedì mattina in aula Baratto a Ca' Foscari le borse di studio finanziate dalla fondazione Intesa San Paolo Onlus a favore di studenti universitari iscritti a corsi di laurea e corsi di laurea magistrale nell''ateneo in condizioni di svantaggio fisico, psichico, sociale o familiare o in difficoltà economica. Lo stanziamento messo a disposizione è stato di 45mila euro. L'iniziativa era già stata portata avanti nel corso dell'anno accademico 2014/2015. Presenti alla cerimonia il rettore Michele Bugliesi, Michele Sala e Rolando Provenzi, rispettivamente consigliere di amministrazione  e segretario della fondazione.

Le scelte della commissione

Il settore Diritto allo studio ha gestito la fase di accettazione e di verifica delle domande pervenute che sono state in totale 45 e ha supportato la commissione di selezione dei candidati, composta dalla professoressa Ricciarda Ricorda, delegata alla Didattica, dalla dottoressa Cavrini (vicepresidente della Fondazione) e da Micaela Scarpa, direttore ufficio Carriere studenti e Diritto allo studio. La commissione, dopo ampia e dibattuta disamina delle 32 domande in regola con i requisiti previsti dal bando, ha ritenuto di assegnare fino ad esaurimento dello stanziamento a disposizione, borse di studio differenziate da un massimo di 3mila a un minimo di 1.500 euro a 26 studenti ritenuti meritevoli di particolare attenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento