Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Il calendario 2021 dell'Arma dei carabinieri celebra Dante Alighieri

Nel 700esimo anniversario della sua scomparsa, l'Arma si affida alla pena di Valerio Massimo Manfredi e alle tavole di Francesco Clemente

Dodici racconti, uno per ogni mese, ispirati a episodi di vita vissuta e accompagnati da immagini. E' dedicato alla celebrazione del 700esimo anniversario della scomparsa di Dante Alighieri il calendario storico dell'Arma dei carabinieri edizione 2021, che è stato presentato questa mattina a Roma dal comandante generale Giovanni Nistri insieme a Valerio Massimo Manfredi e al professor Aldo Onorati, che hanno contribuito alla realizzazione. 

Per il racconto, l'Arma si è affidata alla penna di Valerio Massimo Manfredi, cantore e custode della storia antica, e alle tavole realizzate da un esponente della transavanguardia italiana, Francesco Clemente. Un maresciallo, Donato Alighieri, emblema del buon carabiniere, toscano come il sommo poeta, è il filo conduttore fra i dodici racconti. Alighieri, narra di vicende accadute nel suo percorso di carriera, percependo le parole di Dante come fonte d’ispirazione per coraggio, inventiva e generosità. Dietro le quinte, il dantista Aldo Onorati.

La tiratura sarà di oltre un milione di copie, di cui circa 10mila in lingue straniere (inglese, francese, spagnolo, tedesco, russo, giapponese, cinese e arabo). Altre due opere completano l’offerta editoriale: Il calendarietto da tavolo, dedicato al gioco e all’uomo, come importante attività svolta da bambini e adulti. L’intero ricavato della vendita di questo calendarietto da tavolo è devoluto all’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri; Il planning da tavolo dedicato al 150° anniversario di Roma Capitale e alle altre capitali d’Italia, il cui ricavato verrà devoluto all’ospedale pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calendario 2021 dell'Arma dei carabinieri celebra Dante Alighieri

VeneziaToday è in caricamento