rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Presentato il calendario storico dell'Arma dei carabinieri 2022

L'opera celebra i duecento anni del primo regolamento generale dell’Arma

E' stato presentato il calendario storico dell’Arma dei Carabinieri 2022 che celebra i duecento anni del primo regolamento generale dell’Arma. L’opera realizzata dal maestro Sandro Chia e dallo scrittore Carlo Lucarelli è stata presentata nella splendida cornice della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma.

Il talento dello scrittore Carlo Lucarelli accompagna i lettori, mese dopo mese, con narrazioni ispirate dall’evoluzione dello storico regolamento, che risale al 1822. La penna del celebre giallista si sofferma su episodi ambientati lungo il corso degli ultimi 200 anni nei quali il regolamento si manifesta come chiave di volta non solo per l’organizzazione dell’Arma ma per la sua integrazione nella società. Storie di vivere comune assurgono a riferimenti valoriali mostrando come i concetti espressi nello storico documento si incarnano nel quotidiano agire dei carabinieri. È da questo paradigma che si declinano gli avvincenti racconti di Carlo Lucarelli che si fondono in un unicum quasi inscindibile con le straordinarie opere del maestro Sandro Chia.

Ne scaturisce un percorso narrativo che si snoda tra i doveri e le responsabilità dell’essere carabiniere, dove il militare è presenza tra e per le persone, attraverso immagini che generano un racconto fatto di luce, di colori tenui, di ritmi grafici soavi. Colori e sagome differenti di volti, disegnano l’espressione moderna, multiforme, multiculturale e multietnica della società con tutto il carico emotivo di passione, dolore, di gioie, di delusioni, di ambizioni e di speranze.

Oltre al Calendario, è stata pubblicata anche l’edizione 2022 dell’agenda, che attraversa le espressioni pittoriche delle maggiori tradizioni stilistiche sino al fumetto. Altre due opere completano l’offerta editoriale: - il calendario da tavolo, dedicato al tema Carabinieri… persone e territorio, e il planning da tavolo dedicato allo Squadrone Eliportato Cacciatori raccoglie le peculiarità di questo importante Reparto e la storia delle loro origini nelle differenti regioni ove tutt’oggi sono presenti. L’intero ricavato della vendita di questo planning verrà devoluto all’ospedale pediatrico “G. Di Cristina” di Palermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il calendario storico dell'Arma dei carabinieri 2022

VeneziaToday è in caricamento