Cantanti "all'opera". In scena alla Fenice, si cimentano in pasticceria

Maria Agresta  e  Veronica Simeoni, impegnate nel Don Carlo di Verdi, hanno preparato il dolce dedicato all'opera dalla pasticceria Rosa Salva

Cantanti "all'opera".  Maria Agresta  e  Veronica Simeoni, rispettivamente Elisabetta di Valois e la Principessa Eboli nel Don Carlo di Giuseppe Verdi in scena al Teatro La Fenice con la direzione di Myung-Whun Chung e la regia di Robert Carsen, hanno voluto cimentarsi nella preparazione del dolce dedicato dalla Pasticceria Rosa Salva all’opera verdiana, ispirandosi all’atmosfera dark delle scenografie e dei costumi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cantanti con le mani in pasta

Sotto la guida di Antonio Rosa Salva, le due celebri cantanti hanno amalgamato cioccolato, lamponi e mandorle per creare una torta che riporta al centro il simbolo grafico del Don Carlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento